Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Acqua vietata, a Civezza si beve solo con le bottiglie

Civezza. L’acqua c’è ma non si può bere. Giuseppe Ricca, il sindaco di Civezza, ha firmato un’ordinanza che vieta l’utilizzo dell’acqua per fini alimentari. L’unica soluzione per il paese della Valle di San Lorenzo è quella di acquistarla in bottiglia.

L’ordinanza non si riferisce a problemi di siccità: l’acqua aveva un tasso di cloro esagerato e successivamente i parametri per l’uso alimentare si sono rivelati fuori norma dopo le analisi effettuate dall’Asl. Secondo il Comune il problema è da imputare alle vasche di raccolta che, a quanto pare, hanno assoluto bisogno di una pulizia radicale.

Ad essere chiamata in causa è Rivieracqua, l’azienda che gestisce il servizio in buona parte della provincia di Imperia e anche ad Andora. Il Comune quindi ha le mani legate ed ha allertato l’Asl Imperiese, responsabile delle analisi, la Provincia e la Prefettura.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.