Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Taggia, piano delle spiagge e sicurezza del mercato nel prossimo consiglio comunale foto

In discussione l'ipotesi spostamento dei banchi sul lungomare. Approvato il Pud partiranno le gare per La Fortezza e Ruffini

Taggia. Piano delle spiagge e problemi legati alla sicurezza del mercato del lunedì. Questi alcuni dei temi importanti in discussione nel prossimo consiglio comunale tabiese.

Dopo il sopralluogo dei carabinieri, gli uomini dell’Arma hanno evidenziatola la vulnerabilità del mercato settimanale, non adeguatamente protetto secondo le prescrizioni del piano sicurezza Minniti. Sul piatto dei consiglieri l’ipotesi spostamento dei banchi nella passeggiata del lungomare (l’amministrazione Genduso con un’ordinanza del 2008, poi revocata, aveva previsto di trasferirlo 6 mesi all’anno). Sull’argomento il consigliere d’opposizione Andrea Nigro ha presentato un’interrogazione. Per il sindaco Mario Conio quella è “un’extrema ratio”.

Il focus dei militari dell’Arma è centrato sulla commistione tra traffico veicolare e assembramento di persone. Per rendere sicura l’area ci vorrebbero dei new jersey all’ingresso delle vie principali (operazione costosa e di difficile attuazione data la location nelle strade del centro).

In votazione anche la variante del Pud (piano urbanistico demaniale). Gia adottato in consiglio comunale, nel prossimo verranno recepite le osservazioni della Regione.

Cambia il regime dalla spiaggia La Fortezza. Verrà divisa in due: un tratto diventerà spiaggia libera e l’altro rimarrà libera-attrezzata. La Regione ha infatti chiesto di riequilibrare il rapporto in favore delle prime.

Dopo il passaggio in consiglio di venerdì prossimo, l’amministrazione partirà con la gara per la spiaggia della Fortezza e quella dei Ruffini. Sull’assegnazione di quest’ultima era stato accolto il ricorso presentato da uno tra i soggetti che avevano partecipato al precedente bando.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.