Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, porte aperte all’istituto Ruffini-Aicardi

Martedì 16 gennaio dalle 14.30 alle 19

Sanremo. Con l’imminente avvio delle iscrizioni alla scuola superiore, l’iis “Ruffini-Aicardi” di Sanremo, nella sede di corso Cavallotti, martedì 16 gennaio, dalle 14.30 alle 19, organizza un nuovo “open day” per presentare l’Istituto Tecnico per il Turismo e l’Istituto Professionale per i Servizi Socio Sanitari.

La referente per l’orientamento, prof.ssa Anna Porcellana, coadiuvata da un gruppo di docenti e studenti dell’istituto, sarà felice di incontrare gli studenti delle terze medie e le loro famiglie per fornire informazioni dettagliate sulle materie che caratterizzano i due corsi, sui quadri-orario ministeriali, ma anche sulle “curvature” attuate in base all’autonomia scolastica e sui numerosi progetti e attività proposti dall’istituto, compresa l’attività di alternanza scuola/lavoro.

Come riferisce la prof.ssa Porcellana: “L’Istituto Tecnico per il Turismo e l’Istituto Professionale per i Servizi Sociosanitari attuati nella sede di corso Cavallotti a Sanremo, sono entrambi di durata quinquennale e permettono di conseguire un diploma che, oltre a dare accesso a tutte le facoltà universitarie, è subito “spendibile” nel mondo del lavoro, vista la richiesta di determinate figure professionali. In particolare, l’Istituto Tecnico per il Turismo, con lo studio di tre lingue straniere, offre una solida preparazione linguistica, ma anche nell’ambito della storia dell’arte, geografia del territorio e giuridico-economica.

L’Istituto Professionale per i Servizi Socio Sanitari, invece, forma una figura professionale riconosciuta a pieno titolo nel settore sociosanitario e operante in sinergia con assistenti sociali, psicologi ed educatori, con competenze nell’ambito della psicologia, delle discipline medico sanitarie e giuridico-amministrative. In particolare, per questo corso, una “curvatura” decisa dall’istituto, ha permesso di introdurre anche lo studio dell’informatica nel biennio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.