Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, rapina in villa con spray e pistola, condannato a 5 anni Mario Mistretta

Per il sanremese l'accusa aveva chiesto una pena di 7 anni e mezzo

Più informazioni su

Imperia. E’ stato condannato a 5 anni con rito abbreviato il sanremese Mario Mistretta, accusato di una rapina in villa sulle alture di Sanremo appartenente a Giuseppe Rinaldi.

I fatti si svolgono la sera del 24 giugno 2016 nella frazione matuziana di Poggio quando, secondo gli inquirenti, Mario Mistretta e Marcello Marini, entrambi sanremesi, avevano rapinato, pistola e spray urticante alla mano, l’abitazione, con il padrone di casa assente in qui momenti, legandogli la moglie. Il bottino è stato stimato in circa 30 mila euro tra gioielli e denaro.

Marini, 51 anni e Mistretta, vennero poi arrestati dagli agenti della squadra mobile il 29 luglio 2016. Il primo, una volta a processo, difeso dall’avvocato Alessandro Sindoni, aveva patteggiato una pena di 4 anni. Il più giovane invece, difeso dall’avvocato Luca Ritzu, aveva ottenuto il rito abbreviato. Per quest’ultimo era stata chiesta una pena di 7 anni e mezzo.

Mistretta si trova attualmente in carcere.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.