Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il cibo nel percorso di apprendimento del cane: utile o dannoso?

Quando si inizia un percorso con un cane, una delle domande più ricorrenti dei proprietari è: “ma dobbiamo usare i bocconcini?”

Più informazioni su

Quando si inizia un percorso con un cane, una delle domande più ricorrenti dei proprietari è: “ma dobbiamo usare i bocconcini?”

Ci sono diverse correnti di pensiero in cinofilia, alcune ritengono dannoso l’uso del bocconcino, dichiarando che poi il cane ne diventerà dipendente e senza non farà più nulla. Altri ne fanno un uso improprio in ogni situazione.
Io lo uso per aumentare la motivazione del cane quando insegno nuovi comportamenti e lavoro in modellamento con il clicker.

Il successo del lavoro dipende in gran parte dal determinare esattamente ciò che motiva maggiormente il tuo cane. Mentre ogni cane è diverso e alcuni possono essere motivati da lodi, giochi, giocattoli o semplicemente dall’andare a fare una passeggiata, molto spesso il cibo è la principale forza motrice e può essere un potente strumento per modellare nuovi comportamenti e aiutare cani ansiosi, spaventati e aggressivi a superare i loro problemi.

Ma perché il cibo è così efficace?

Per capire veramente perché il cibo è potente, devi prima capire l’influenza che ha sul cervello del cane.
Il cibo ha il potere non solo di migliorare la capacità di un cane di imparare, ma anche di aiutarlo a superare la paura o l’ansia aumentando i livelli di dopamina nel cervello. La dopamina è un neurotrasmettitore che svolge un ruolo importante nell’apprendimento basato sulla ricompensa e aiuta a regolare il movimento e le risposte emotive.
Se ad un cane viene presentato del cibo prima che raggiunga un alto livello di stress in presenza di uno stimolo che lo spaventa, si verifica una risposta emotiva positiva.

Ci sono circuiti nel cervello del cane che incoraggiano comportamenti di ricerca o di caccia e circuiti che suscitano la risposta di paura. Quando proponi cibo al tuo cane, accendi il suo “sistema di ricerca”, spegnendo efficacemente la paura. Questo è uno dei motivi per cui l’utilizzo di alimenti per attività come il lavoro olfattivo è così prezioso per cani paurosi e / o aggressivi.

L’attivazione del cervello pensante disattiva il cervello emotivo, migliorando l’attenzione di un cane con motivazioni positive, permettendogli di essere in uno stato più calmo e favorire l’apprendimento.

Poiché il cibo è incompatibile con la paura, l’utilizzo di cibo per l’insegnamento è estremamente prezioso, soprattutto quando si tratta di modificare l’ansia e lo stress di un cane.

Molti che sottovalutano il potere dell’addestramento positivo spesso disapprovano l’uso del cibo in allenamento e affermano che equivale a corrompere il cane.

Allora immagina di arrivare al lavoro domani e di essere convocato nell’ufficio del tuo capo. Ti piace il tuo lavoro e generalmente sei abbastanza bravo. Il tuo capo ti loda per il tuo buon lavoro e ti dice quanto è contento di averti nella squadra, e poi ti informa che da quel momento non riceverai più uno stipendio. Quando chiedi perché, dice semplicemente che dovresti essere contento di lavorare per lui perché è al comando, e questo dovrebbe essere sufficiente per te. Vuoi accettare quei termini? Tutti hanno bisogno di un qualche tipo di motivazione per lavorare e imparare, anche i cani.

Educatore Cinofilo Luca Suman

http://evoluzionecinofila.blogspot.com

evoluzionecinofila@gmail.com

https://m.facebook.com/maluevoluzionecinofila

Tel. 3401447161

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.