Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Assoutenti al Governo: “Facciamo ripartire il dialogo a tutela dei consumatori”

Assoutenti si ritiene impegnata in ogni sede affinché le ragioni dei consumatori vengano promosse, ascoltate e accolte

Liguria. Assoutenti esprime la propria solidarietà a Gianni Cavinato, presidente di ACU Associazione Consumatori Utenti, che lunedì 4 dicembre ha iniziato la sciopero della fame per protestare contro l’indifferenza del Governo nei confronti delle associazioni dei consumatori e dei diritti che queste rappresentano.

Nonostante diversi solleciti e richieste di attenzione, le associazioni dei consumatori non sono mai state convocate da questo Governo per affrontare le numerose questioni che toccano da vicino i diritti dei cittadini consumatori. “A questo proposito facciamo nostro il documento delle Associazioni dei Consumatori lombarde” – dichiara il presidente di Assoutenti Furio Truzzi - “E ci uniamo alla richiesta di incontro con il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, per garantire finalmente più giustizia e più tutela ai consumatori italiani. Dobbiamo far ripartire in particolare il dialogo con il Ministro dello Sviluppo Economico, che per legge dovrebbe confrontarsi periodicamente con il CNCU (Consiglio Nazionale Consumatori e Utenti), e mettere le basi per un’agenda comune. Fondamentale dunque sarà anche incontrare il Ministro Calenda”.

Assoutenti si ritiene impegnata in ogni sede affinché le ragioni dei consumatori vengano promosse, ascoltate e accolte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.