Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, meno 7% costo TARI. La città raggiunge il 30% della raccolta differenziata

Maggiori "sconti" per gli alberghi

Ventimiglia. Il consiglio comunale ha preso atto della diminuzione, rispetto al 2017, della TARI: la tassa sulla raccolta rifiuti che i cittadini versano ogni anno al comune per il servizio di igiene urbana.
Oltre ad una diminuzione media di circa il 7% della tassa dei rifiuti per i contribuenti, con picchi del – 25% per alberghi e – 10% per Bed&breakfast, sono due gli obiettivi raggiunti con l’entrata in vigore della raccolta differenziata in alcune zone della città.

“Sfioriamo per la prima volta il 30% della raccolta differenziata al netto delle pulizie straordinarie per i migranti”, ha dichiarato il sindaco Enrico Ioculano. Diminuito, inoltre, il conferimento in discarica.

“Prendiamo favorevolmente atto della diminuzione della TARI”, ha dichiarato il consigliere di opposizione Roberto Nazzari, “Ma se fate approvate questa diminuzione significa che non siete ancora intenzionati a fare un appalto dopo quattro anni di proroghe!”. “Stiamo andando avanti”, ha replicato il sindaco riferendosi all’appalto unico per tutto il comprensorio intemelio, “Mettere insieme 18 comuni è la cosa più difficile di questo mondo ma si stanno facendo progressi”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.