Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Situazione delle scuole sanremesi, il sindaco Biancheri rivendica l’operato della sua amministrazione foto

Intanto come previsto oggi sono partiti i lavori per sistemare le aule dichiarate inagibili

Sanremo. Con un lungo post su Facebook il sindaco Alberto Biancheri interviene sulla sicurezza nelle scuole, rivendicando l’operato della sua amministrazione per i tanti interventi in corso, “lavori che a differenza di altri non si vedono”.

Il primo cittadino risponde così alle polemiche degli ultimi giorni dopo il caso delle scuole Pascoli di corso Cavallotti là dove questo giornale aveva portato alla luce problematiche nuove e vecchie, in primis due aule inagibili e la palestra assente con gli studenti costretti a fare ginnastica sulla ciclabile.

Solo questa mattina l’appello del presidente del consiglio comunale Alessandro Il Grande che ha chiesto, con una lettera, di trovare una soluzione per la palestra e che questa possa ritornare Villa Ormond.

“Sono passati quasi tre anni da quando in una scuola si verificò un distaccamento di intonaco”, scrive Biancheri sulla propria fanpage. “Come verificò un’attenta indagine che commissionammo subito dopo, la situazione che trovammo nelle scuole era molto preoccupante. Da lì decidemmo di partire con un grosso piano di investimenti per milioni di euro per interventi di messa in sicurezza e manutenzione dei plessi scolastici.

Di scuole se ne parla sempre poco, e degli sforzi fatti sul bilancio per gli interventi realizzati ancora meno. Forse è perché parliamo di lavori che a differenza di altri non si vedono. Con quegli stessi fondi, me ne rendo conto, avremmo potuto anche realizzare piazze, asfalti, parchi urbani o altre opere pubbliche ben più visibili. Ma da quel momento, manutenzione delle scuole e sicurezza dei nostri figli divennero priorità assoluta. Ed è una scelta che rifarei altre cento volte.

A lotti, i lavori proseguono, andando oltre l’emergenza che sui verificò sui controsoffitti. Oggi stiamo lavorando contemporaneamente sulle scuole Asquasciati (rifacimento del tetto), Dani Scaini (ampliamento) e Goretti (ampliamento e nuova sala mensa). Alla Pascoli, dove si è recentemente verificato un problema per una flessione di una soletta in’aula (problema di natura diversa da quello di allora), operai al lavoro già da oggi e situazione presumibilmente ripristinata già entro fine settimana.

Nel frattempo abbiamo anche fatto partire una manifestazione d’interesse per lavori propedeutici alla certificazione antincendio in altri tre plessi, per altri 900 mila euro.
Andiamo #avanti”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.