Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Io, Federica studentessa missionaria per aiutare le famiglie bisognose

Studia Lingue a Nizza e insieme ad altre colleghe sta raccogliendo vestiti usati per gli ospiti della cooperativa

Diano Marina. La giovanissima Federica Novaro, ventenne di Diano Marina, studia Lingue Straniere Applicate all’università di Nizza, e insieme ad altre colleghe di corso, Chiara Madonia di Albenga, Alessia Altare di Carro e Veronica Mandica di Domodossola, è promotrice di un’iniziativa di solidarietà molto importante: sta organizzando una grande raccolta di vestiti usati in vista dell’inverno per gli ospiti della cooperativa imperiese Goccia Onlus. Il progetto nasce da una materia che sto frequentando, insieme alle mie colleghe, “Proiezione verso la vita professionale”, spiega Federica dove dovevamo svolgere e concretizzare un lavoro pratico; l’anno scorso dovevamo realizzarlo nel settore della ristorazione e quest’anno il professore ci ha dato carta bianca e allora ho pensato di unire l’utile al dilettevole, scegliendo, il settore del sociale, per cercare di aiutare il prossimo e le persone in difficoltà. Mi sono sono subito messa in contatto con Roberta Ramoino del Cuore di Martina, perché mi è venuta in mente una raccolta di vestiti e lei ci ha poi indirizzato alla onlus Goccia, dove servono indumenti invernali per gli ospiti di questa cooperativa. Accettiamo vestiti da parte di tutte le persone li lasceremo al signor Roberto Braganti che ci sta aiutando ad organizzare il tutto.

State raccogliendo vestiti anche in Francia, a Nizza? Non possiamo raccogliere vestiti in Francia perché la onlus è italiana, ma i nostri colleghi e compagni di università francesi vogliono e stanno comunque donando degli indumenti pesanti, che non usano più, e almeno da loro possiamo accettarli; quindi c’è anche un pochino di Francia in questa “missione”di solidarietà per l’Italia, perché anche i nostri amici francesi hanno capito quanto sia importante e necessario questo gesto semplice ma davvero fondamentale per far riparare dal freddo persone bisognose e aiutare davvero chi è in difficoltà. Oltretutto fra gli ospiti della cooperativa sociale “Goccia”, ci sono sia adulti migranti, ma anche tanti bambini piccoli che, di solito, soffrono tanto il freddo, soprattutto nei periodi invernali, quando le temperature diventano più rigide.

La raccolta avverrà sabato prossimo dalle 10.30 in Via della Chiesa 7, località Piani di Imperia. Oltre ai vestiti, si raccolgono anche scarpe e giacche, ogni dono è ben accetto e può fare la differenza”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.