Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Amat chiede il fallimento di Rivieracqua, Chiappori: “I responsabili pagheranno tutto”

Dopo l’annuncio del sindaco Capacci in consiglio comunale

Diano Marina. La richiesta di fallimento di Rivieracqua presentata da Amat e comunicata in consiglio dal sindaco Carlo Capacci è stata una vera e propria bomba arrivata anche in altri Comuni come a Diano Marina. “Mi fa piacere che ora si sia arrivati a questo provvedimento perchè arriveremo alla soluzione di un problema e chi ha sbagliato paga e non certo il Comune di Diano Marina che sta pagando regolarmente”, sottolinea il sindaco Giacomo Chiappori.

Il primo cittadino va oltre nel suo ragionamento. “La mia politica è sempre stata quella di rompere il vecchio e di costruire qualcosa di nuovo, ma non questa volta – precisa il sindaco – Chi ha deciso di arrivare a questo risultato si dovrà fare carico di onori e oneri. Sarà responsabile sia in negativo che in positivo di questa risoluzione del caso”.

E Giacomo Chiappori ricorda anche che “il Comune di Diano Marina ha presentato una richiesta di rimborso per 14 milioni ad Amat. Quei soldi arriveranno?”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.