Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Perché bisogna rinnovare la Costituzione”, lo studio del prof. Panebianco ai Martedì Letterari del Casinò foto

L’incontro è stato preceduto dall'inaugurazione della mostra "I Templari: dalle origini ai giorni nostri. Viaggio attraverso i reperti storici dei Pauperes Commilitones Christi"

Sanremo. Questo pomeriggio nell’ambito dei Martedì Letterari, il prof. Angelo Panebianco, docente universitario, editorialista, saggista, ha affrontato il tema sempre attuale della “renovatio” della Costituzione italiana a settant’anni dalla sua nascita.

Casinò, mostra Templari e incontro prof. Panebianco

A quasi settant’anni dalla sua promulgazione la Costituzione italiana è fonte di riflessione, di discussione e di approfondimento. E’ importante parlare della legge fondamentale di una comunità nazionale, che deve essere espressione dei cittadini che compongono quella comunità. Secondo i più, una Costituzione può definirsi democratica soltanto quando abbia una sua legittimazione, come è avvenuto nel 1948, quando fu creata e scritta da un’assemblea costituente eletta. A queste riflessioni, altresì, se ne contrappongono altre che ritengono possibile una rilettura diversa del testo costituzionale, considerato un baluardo e fortemente apprezzata.

L’incontro è stato preceduto dall’inaugurazione della mostra “I Templari : dalle origini ai giorni nostri. Viaggio attraverso i reperti storici dei Pauperes Commilitones Christi.”, che rimarrà in visione sino al 22 ottobre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.