Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Neutralizzato dalla Santissima Trinità un nido di vespa velutina a San Lorenzo

Nei giorni scorsi interventi simili erano stati messi in atto, sempre dai volontari imperiesi, nel centro di Caravonica

San Lorenzo al mare. I volontari della Protezione civile SS. Trinità di Imperia proseguono negli interventi coordinati dall’Università di Torino per il contrasto alla diffusione della Vespa Velutina, il temibile calabrone asiatico che uccide le api e risulta particolarmente pericoloso per l’uomo.

Nella serata di mercoledì la Protezione civile Trinità è intervenuta a San Lorenzo al Mare per neutralizzare un nido scoperto sotto il ponte stradale di via Trucchi. Per realizzare le operazioni in sicurezza, con l’ausilio della Polizia Locale, è stata interdetta l’area a pedoni e veicoli per una ventina di minuti. Nei giorni scorsi interventi simili erano stati messi in atto, sempre dai volontari imperiesi, nel centro di Caravonica, con l’ausilio dei carabinieri di Borgomaro e in via Serrati a Imperia. Le operazioni sono svolte nell’ambito del progetto europeo Life – Stop Vespa Asiatica.

E’ importante che in caso di avvistamento di un nido questo venga segnalato al 335/6673358 per disporre l’intervento di personale preparato e attrezzato. Gli interventi sono gratuiti. A differenza dei normali calabroni, infatti, la Vespa Velutina, risulta particolarmente pericolosa per l’uomo, oltre che costituire una minaccia all’apicoltura e alla biodiversità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.