Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Imperia riuscito il convegno sul nuovo prezzario regionale, opere edili ed impiantistica foto

Un importante incontro di discussione con la Regione Liguria per tutto il comparto delle costruzioni, imprese, ordini professionali degli architetti, ingegneri e geometri

Imperia. Oggi si è svolto un convegno, organizzato da ANCE Imperia e ANCE Liguria sul nuovo prezzario regionale, opere edili ed impiantistica 2017.

Sono intervenuti Silvia Risso, dirigente settore Programmi Urbani Complessi ed Edilizia della Regione Liguria, Giovanni Rava, consulente di Unioncamere Liguria e Claudio Avanzino, responsabile del procedimento del prezzario per la Regione Liguria.

Il prezzario è uno strumento operativo previsto dalla normativa vigente in materia di lavori pubblici, che rappresenta sia per il progettista che per l’esecutore un momento di confronto e di verifica critica nella definizione dei costi delle opere pubbliche e private, fermo restando che i costi devono comunque essere il risultato di un’analisi attenta e puntuale degli aspetti peculiari, sia qualitativi che quantitativi.

Pertanto, è stato un importante incontro di discussione con la Regione Liguria su un tema di grande attualità per tutto il comparto delle costruzioni, imprese, ordini professionali degli architetti, ingegneri e geometri, nonché pubbliche amministrazioni del territorio.

“Auspichiamo che quest’opportunità di confrontarci con la Regione Liguria sul tema del Prezzario abbia sensibilizzato sia progettisti sia Enti appaltanti – commenta il presidente di Ance Imperia, Enio Marinoaffinché questo venga utilizzato correttamente su tutto il territorio regionale, come, peraltro, impone il vigente codice degli appalti pubblici”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.