Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, entro 31 dicembre demoliti calzaturificio Taverna ed ex albergo “Al mare”

Verranno creati circa 90 parcheggi gratuiti

Ventimglia. Hanno le ore contate l’ex calzaturificio Taverna e il vicino albergo “Al mare” che, come stipulato in una convenzione urbanistica siglata ieri davanti al notaio Raiti, verranno demoliti entro il 31 dicembre. 
Lo hanno annunciato oggi, nel corso di una conferenza stampa ad hoc, il sindaco Enrico Ioculano, il suo vice Silvia Sciandra e gli assessori Vera Nesci, Gabriele Campagna e Franco Faraldi.

“E’ una buona notizia per la città”, ha esordito il sindaco Ioculano, “Oltre a riqualificare la zona porterà una novantina di parcheggi pubblici gratuiti”. La società Emea, proprietaria degli immobili, ha infatti deciso di concedere a titolo gratuito le aree una volta che le strutture, ormai fatiscenti, saranno demolite.

“Un buon risultato”, ha aggiunto il vice sindaco Silvia Sciandra, “Raggiunto anche grazie alla collaborazione della società Emea che, avvalendosi delle modifiche al PUC che abbiamo apportato, ha potuto sfruttare il riconoscimento del credito edilizio e questo fa sì che la demolizione dei due edifici avvenga nell’immediato, mentre i proprietari si riservano di costruire un domani, dopo aver presentato un nuovo progetto per l’area”.

Dopo la demolizione dell’ex dispensario, sempre sulla passeggiata a mare, ora l’amministrazione ha raggiunto il secondo obiettivo: quello di eliminare altri due edifici che da oltre vent’anni creano degrado alla città. Ma gli interventi non finiranno qui. Lo ha anticipato il sindaco, supportato dall’assessore Campagna: “Lo avevamo promesso in campagna elettorale”, ha dichiarato l’assessore ai Lavori Pubblici, “Il nostro obiettivo è quello di eliminare tutte quelle situazioni che portano degrado. Ora lavoreremo anche per far demolire l’ex conceria”.

Al momento, però, si brinda al risultato ottenuto: “Penso sia una buona notizia per tutti”, ha concluso Ioculano, “Oltre a risolvere una situazione che dal punto di vista igienico-sanitario non era più tollerabile e ad evitare occupazioni abusive, la realizzazione dei parcheggi a raso darà respiro alla città, soprattutto il venerdì, giorno di mercato”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.