Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Topo da spiaggia fermato dai vigili a Diano Marina: è un diciassettenne che depredava i bagnanti

Buona parte della refurtiva racimola sulle spiagge della cittadina è stata consegnata ai turisti derubati, in particolare ad una coppia di Cernusco sul Naviglio

Diano Marina. Con un asciugamano posato sulla sedia sdraio copriva quella che sarebbe diventata la sua preda: borse e cellulari che incauti bagnanti lasciavano sulla sedia sdraio o sul lettino sotto l’ombrellone. Un tecnica ben collaudato quella del topo da spiaggia, un minorenne marocchino abitante nel golfo dianese che oggi è stato fermato dai vigili urbani e consegnato ai carabinieri.

E’ un diciassettenne che aveva deciso di razziare di oggetti e cellulari i turisti che si godevano la tintarella di settembre e che è stato bloccato dal comandante della polizia municipale di Diano Marina e da un altro agente nei pressi del semaforo centrale della cittadina del ponente ligure.

Il ragazzino ha anche tentato di divincolarsi ma è stato bloccato e quindi consegnato ai carabinieri che ora lo trattengono in caserma, ma è anche caccia al complice fuggito in sella ad una bici. E’ già stato identificato e la cattura è davvero questione di poco tempo. Nel frattempo alcuni oggetti rubati, come un paio di telefonini, sono già stati riconsegnati ad una coppia di Cernusco sul Naviglio in vacanza a Diano e ad un turista piemontese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.