Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Monesi di Mendatica, sui fondi per la ricostruzione delle zone danneggiate, le dichiarazioni di Piana

Il capogruppo regionale della Lega Nord Liguria, Alessandro Piana, parteciperà al sopralluogo dei tecnici della Regione

Liguria. “Ringrazio ancora una volta l’assessore regionale alle Infrastrutture ed alla Protezione civile Giacomo Giampedrone per i fondi messi a disposizione dalla Regione e destinati al primo lotto dei lavori propedeutici al rifacimento della SP 100, a seguito delle frane e dei danni ingenti conseguenti agli eventi calamitosi del 24 e 25 novembre scorsi, che hanno anche provocato l’interruzione della strada in località Monesi di Mendatica.
Inoltre, ringrazio l’assessore allo Sviluppo economico Edoardo Rixi che si è attivato molto per il nostro territorio rendendo peraltro già disponibile il bando Por-fesr 2014-2020 da 3 milioni di euro destinato alle imprese danneggiate nel savonese e nell’imperiese. Il bando consente l’erogazione di finanziamenti a fondo perduto per investimenti in macchinari, impianti, beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale per la ripresa della produzione dell’attività danneggiata”. Lo ha dichiarato oggi il capogruppo regionale della Lega Nord Liguria, Alessandro Piana, che lunedì 25 parteciperà al sopralluogo dei tecnici della Regione e dell’assessore Giampedrone nelle zone colpite dagli eventi calamitosi dello scorso novembre per valutare lo stato dell’arte in relazione al Protocollo sottoscritto tra gli Enti e le azioni per la sistemazione della viabilità alternativa alla chiusura del ponte sul rio Bavera. Alle 12 appuntamento a Monesi di Mendatica sulla SP 100 in corrispondenza dell’interruzione di Monesi di Mendatica, alle 13 prosecuzione del sopralluogo fino al ponte interrotto sul rio Bavera al confine con la Provincia di Cuneo e quindi sulla SP 97 da ripristinare in alternativa all’interruzione del ponte, alle 14,30 riunione del tavolo tecnico istituzionale nella sede del Comune di Ormea.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.