Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In Riviera scatta l’operazione “Seatbelt”, controlli della polstrada sulle cinture di sicurezza

L'operazione è programmata dalla rete di cooperazione denominata Tispol

Imperia. Sulle strade dell’Imperiese è scattata l’operazione “Seatbelt”, una campagna di controlli a tappeto sul corretto utilizzo delle cinture di sicurezza alla guida che durerà sino al 17 settembre.

L’operazione è programmata dal network Tispol, la rete di cooperazione tra le Polizie Stradali europee, alla quale aderiscono 29 paesi europei, con la Serbia in qualità di osservatore. L’obiettivo di Tispol  è quello di elevare gli standard di sicurezza stradale e ridurre sensibilmente il numero delle vittime della strada entro il 2020.

“La campagna Seatbelt sulle cinture di sicurezza pone particolare attenzione anche all’uso dei sistemi di ritenuta per bambini. Sembra infatti che in gran parte dell’Europa (fatta eccezione per i soli Paesi nordici) non si fa ancora sufficiente uso delle cinture nei sedili posteriori”, spiegano dal comando provinciale della polstrada di Imperia.

In generale il rispetto della norma è comunque aumentato per quel che riguarda conducente e passeggero anteriore. Per l’intera settimana, dunque, il corretto utilizzo delle cinture di sicurezza sarà monitorato su tutto il territorio nazionale e in tutti i paesi dell’Unione Europea, con particolare attenzione ai passeggini per bambini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.