Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dopo dieci anni riprende servizio a Taggia il segretario comunale Carmelo Cantaro

Un uomo perbene che ha fatto della legalità una sua bandiera, un siciliano coraggioso che nel 1992 ricevette un encomio della Commissione Straordinaria del Comune di Gela

Più informazioni su

Taggia. Si è insediato questa mattina il nuovo segretario comunale del comune di Taggia, Carmelo Cantaro, fino a ieri Segretario Generale dell’Unione dei Comuni dello Scrivia e della segreteria convenzionata tra i Comuni di Casella e Montoggio che torna dopo quasi 10 anni a Taggia.

Cantaro è il cosiddetto uomo perbene che ebbe la sfortuna di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato, per ben due volte. Era infatti segretario comunale sotto la gestione del sindaco Barla che finì il suo mandato anzitempo per via dell’inchiesta sulla corruzione ed a Bordighera ebbe lo stesso incarico che non portò a termine per via dello scioglimento del comune per presunte infiltrazioni mafiose, che recenti sentenze del tribunale hanno sconfessato.

Un uomo perbene che ha fatto della legalità una sua bandiera, un siciliano coraggioso che nel 1992 ricevette un encomio della Commissione Straordinaria del Comune di Gela, sciolto per infiltrazioni mafiose, annotato, previa autorizzazione del Ministero dell’Interno, sul proprio foglio matricolare, per l’impegno profuso, la capacità organizzativa e direttiva posta in essere in un Comune in avvio di gestione commissariale antimafia.

Un gradito ritorno nella “sua” Taggia, pronto ad una nuova avventura con l’amministrazione Conio.

(foto www.uominiliberi.eu in una vecchia foto di repertorio)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.