Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Disagi a Vallecrosia per la pioggia, Perri e Russo: “Il risultato dell’amministrazione: solo chiacchiere” fotogallery

"Non c'è stato nessun risultato concreto. Fare gli amministratori significa fare attenzione ai problemi quotidiani e alla sicurezza"

Vallecrosia. I consiglieri di Vallecrosia Viva, Fabio Perri e Veronica Russo attraverso alcune foto denunciano  i disagi creati dalle piogge di questa mattina.

“Come possiamo vedere dalle fotografie questa mattina sono bastate le prime piogge per creare disagi e
portare la città in una situazione pericolosa. Ma questo – affermano Perri e Russo – ai nostri amministratori e al nostro sindaco non interessa perché sono molto più occupati a riempire le testate giornalistiche per vantarsi della realizzazione futura di progetti che al momento sono solo su carta.

Ma la sicurezza e l’attenzione della città nelle piccole cose questa amministrazione non l’ha mai avuta in
quattro anni e allora la domanda sorge spontanea. Siamo all’inizio di una propaganda elettorale da parte
dei nostri amministratori che invece di preoccuparsi delle problematiche della città rilascia solo dichiarazioni
pensieri e allusioni ad una cittadinanza ormai esausta ????

Era da tempo che si annunciavano le piogge ma nulla è stato fatto dai nostri amministratori per evitare
questo scempio , dove sono la pulizia dei tombini e del torrente e delle strade affinché i problemi si possano
evitare???? Non si può evitare la pioggia ma si può agire affinché la stessa non faccia danni !!!!

Dei problemi reali non se ne parla non si ci interessa ma la nostra amministrazione è molto più attenta a
prelevare dei soldi dal nostro bilancio per iniziare un’opera che sarà nuovamente incompiuta, come quella
appena annunciata dall’Assessore Paolino di Via Angeli custodi, progetto che prevede un intervento
completo di € 200.000,00 ma che l’amministrazione momentaneamente ne spende solo 40.000,00 cosicché
possano far vedere che hanno iniziato a fare qualcosa come successo per la pista ciclabile.

L’assessore Paolino, non assessore ai lavori pubblici, che si adopera affinché la cittadinanza venga a
conoscenza di questi progetti dove era quando si sono esposti i principali problemi della città???? Ricordiamo all’assessore che ben 4 anni fa, a due mesi dalla loro elezione, dichiarava che i lavori all’ex impero sarebbero partiti nell’arco di pochi mesi e conclusi invece sono passati anni e il cantiere è ancora fermo e alcun lavoro è stato portato a termine.

Come fa questa amministrazione a non accorgersi che ci sono problemi tangibili su tutto il territorio comunale che meritano attenzione e risoluzione immediata , basti pensare al centro storico completamente abbandonato, alla nostra torre saracena completamente ricoperta dai canneti e dai rovi provenienti dal torrente, alla pulizia, alle aiuole che non sono più aiuole ma zone secche, ai nostri giardini pubblici scandalosi, alla sicurezza delle scuole, ai marciapiedi che sono completamente dissestati in diverse zone della città e a molto altro che basta semplicemente fare un giro per vedere e rendersene conto ma, probabilmente questi amministratori girano poco per la nostra città”.

“Chiediamo quindi a questi amministratori – continuano Perri e Russo – di evitare di iniziare adesso a fare
campagna elettorale dopo che per 4 anni la città stata abbandonata e di pensare si ai bei progetti che
potrebbero portare movimento in città ma di focalizzare le loro attenzioni su tutte quelle problematiche che
pesano sui cittadini vallecrosini che regolarmente pagano le tasse. Le progettazioni devono essere serie ma soprattutto realizzabili a breve raggio non ci possiamo permettere di avere ulteriori cantieri iniziati e mai conclusi o opere fatte a metà”.

“In ultimo – concludono Perri e Russo – anche il parcheggio che è stato acquisito sarà sicuramente un ottimo
trampolino di lancio per lo sviluppo della città ma comunque sia non sarà un’opera che sarà portata a
termine da questi amministratori , pensata sì ma era già pensata nel piano regolatore e pertanto si è solo ed
esclusivamente portato avanti una progettazione già effettuata da altri. Fare gli amministratori significa a nostro parere un’altra cosa fare attenzione ai problemi quotidiani, alla sicurezza e a tutte quelle situazioni che la gente i cittadini toccano e vivono quotidianamente”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.