Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consigliere Perri: “Ma quale verde pubblico! A Vallecrosia abbiamo il secco pubblico”

Assessore Paolino: "Abbiamo trovato il deserto, avremmo dovuto comprare una capra"

Vallecrosia. “Abbiamo il secco pubblico, non il verde pubblico. Quello che dovrebbe essere un biglietto da visita della città è trascurato per volontà della vostra amministrazione”. Lo ha dichiarato in consiglio comunale il consigliere di opposizione Fabio Perri che ha puntato il dito contro la manutenzione, a suo dire inesistente, di giardini e aiuole. “Ci sono bambini che giocano quotidianamente rischiando di farsi male”, ha aggiunto Perri, “I nostri giardini, aiuole e strade fanno pietà”.

A rispondere, per la maggioranza, è stato il vice sindaco Emidio Paolino: “Vorrei ricordare a Perri che nel lontano 2002, l’amministrazione guidata dal sottoscritto con Perri capogruppo realizzò magnifici giardini. Quando ci siamo insediati noi, abbiamo trovato il deserto: per pulire tutto avremmo dovuto comprare una capra che mangiasse l’erba secca. Dobbiamo valutare le responsabilità di tutti: questa è la realtà”.

“Nel 2001 non fu il sindaco a fare i giardini lussureggianti”, ha replicato Perri, “Ma buonanima di Roberto Brezzo. Non si può dire e non posso accettare di sentirmi dire “ci siamo trovati il secco e quindi non potevamo farci niente” perché il tempo medio di crescita di una piantina non credo che vada oltre i 4 anni e mezzo, così come quello dell’erba. Il verde pubblico è una questione molto importante, una questione di priorità e di scelte: probabilmente a voi non interessava più di tanto. Basta vedere in che condizioni sono i 
giardini intorno al comune: fanno pietà. Ci sono mucchi di palme accatastate, mucchi di aghi di pino… possibile che in circa 5 anni non ci sia stata volontà di pulire? Fate un po’ di ordine almeno nel palazzo comunale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.