Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Ventimiglia una giornata dedicata alla mobilità ciclistica e al cicloturismo

L'occasione servirà per presentare il progetto "Ciclovia Tirrenica" un'importante infrastruttura con straordinarie ricadute turistiche

Più informazioni su

Ventimiglia. Sabato 23 settembre la città di Ventimiglia sarà protagonista di una giornata dedicata alla mobilità ciclistica e al cicloturismo, grazie alla collaborazione con la Federazione Italiana Amici della Bici ( FIAB ) nella Settimana Europea della mobilità sostenibile.

Una serie di appuntamenti: prologo della BiciStaffetta 2017, partenza proprio da Ventimiglia, un luogo di collegamento con la Francia. Un’iniziativa nazionale organizzata dalla Fiab, che percorrerà lungo una ciclovia nazionale con lo scopo di sensibilizzare le Amministrazioni e le comunità locali per promuovere la mobilità ciclistica, il turismo in bici e un nuovo modo di vivere il territorio.

Quest’anno è stata scelta la parte settentrionale della Ciclovia Tirrenica da Ventimiglia a Pisa, dove il gruppo arriverà il 29 settembre. Nel pomeriggio alle 16 è prevista la partenza dalla piazza della Cattedrale del “Simuve Bike” – una passeggiata in bici ( per tutti ) lungo le vie del Centro Storico sino alla Fortezza dell’Annunziata, un percorso sulle due ruote per valorizzare il patrimonio storico-culturale del borgo medievale e sostenere la mobilità dolce.

Seguirà un incontro nella sala Azaretti del Forte dell’Annunziata, sede anche del Museo Archeologico Rossi (MAR) con i rappresentanti dei Comuni di Ventimiglia, Camporosso, Vallecrosia e Bordighera e della Fiab, tema: cicloturismo, i progetti nel Ponente ligure, i lavori in corso, i percorsi già in funzione.

L’occasione servirà per presentare il progetto “Ciclovia Tirrenica” un’importante infrastruttura con straordinarie ricadute turistiche, collegata alla Ciclovia della Rete Nazionale e dei percorsi europei Eurovelo, un progetto che verrà realizzato grazie ad un accordo tra le regioni Liguria, Toscana e Lazio sottoscritto nel aprile 2016. Prevede la realizzazione di un collegamento ciclabile dal confine italo- francese ai Balzi Rossi sino a Civitavecchia, costeggiando il mar Tirreno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.