Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La “cucina bianca” di Mendatica diventa una parodia in “salsa alpina” della clip di Fabri Fibra foto

Realizzato da una coppia di dj imperiesi il brano è già diventato un classico da spiaggia in Riviera

Mendatica. Vivo nell’imperiese a tutte le feste sono già stato ma che tristezza tutte le sere se lo sapevo restavo a casa. Frate sono un campione di liscio, ritorno a casa impestato di fritto. Sagre, patroni e serate danzanti, dieci rostelle le fan dappertutto…”. Comincia così “La cucina bianca è più buona”, la parodia della clip di successo “Pamplona” (Fabri Fibra feat Thegiornalisti) che due dj di Imperia hanno dedicato all’appuntamento enogastronomico della tradizione estiva a Mendatica, appunto, la “Festa della cucina bianca”. Un brano che, almeno nell’imperiese, sta diventando un vero e proprio tormentone dell’estate.

Giova e Trama

Senza alcuna velleità smaccatamente satirica nei confronti dell’istituzione politica o della società odierna, in “La cucina bianca è più buona” Giovanni Montanari e Luca Ramella, in arte Giova e Trama, hanno ironizzato sull’anacronistico sistema delle manifestazioni nell’imperiese per dare risalto a quegli aspetti qualitativi che nel corso del tempo hanno fatto della festa nell’alta valle Arroscia – in programma il prossimo 19 agosto – un evento d’eccellenza.

Il video, una parodia in salsa alpina del nuovo singolo di Fabri Fibra e Thegiornalisti, è stato integralmente girato a Mendatica e ha come special guest l’asino Pepe – spiegano Giova e Trama –. L’intento è stato quello di rendere omaggio alla manifestazione e alle sue peculiarità”. Ogni anno infatti la “Festa della cucina bianca” propone al pubblico i sapori tipici del luogo e si propone di far conoscere le più valide proposte musicali del Ponente ligure con un impegno che di edizione in edizione ha sempre ottenuto più apprezzamenti.

Quasi tutte le sagre dell’entroterra – prosegue la coppia con la passione per il dj set – propongono sempre la solita rostella. Quella di Mendatica invece è rinomata per essere un vero e proprio itinerario del gusto dove assaggiare le ricette della cultura culinaria del territorio, tutte a base di latticini e ortaggi prodotti o cresciuti spontaneamente sulle sue alture, come il formaggio brusso a cui il brano fa riferimento. Inoltre quella della ‘cucina bianca’ è la sola festa nelle vicinanze in cui gli artisti non si esibiscono in playback. Allo scoccare della mezzanotte, poi, c’è un dj set straordinario, da qualche anno a nostra cura”.

Quanto al video che i due dj hanno realizzato in concomitanza dei 10 anni di attività, in appena cinque giorni è diventato virale con più di 1.900 visualizzazioni su You Tube. “È stato un lavoro difficile e complicato”, confidano Giova e Trama che proseguono ironizzando: “Non nascondiamo che per portare a casa il risultato abbiamo un po’ esagerato col brusso. Comunque non potevamo tirarci indietro, non quando abbiamo sentito il richiamo di Suo Germana!”.

Ma scherzi a parte, il brano ha davvero colpito ed è piaciuto anche ad Alessandro Lanteri, neo presidente della Pro loco Mendatica, che in un commento sui social ha scritto: “Ringraziamo Giova e Trama per l’ottimo lavoro svolto. Hanno colto lo spirito di un paese che, seppur ferito dalle recenti alluvioni, ha ancora voglia di essere ospitale e di far divertire chi ci viene a trovare”.

(Foto e video pagina Facebook Giova e Trama)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.