Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da Bordighera ad Amalfi: lo yacht da 100milioni di dollari dell’imprenditore indiano Ravi Ruia foto

Il lussuoso "Sunrays" appartiene al vicepresidente del gruppo Essar, colosso industriale di Mumbai

Più informazioni su

Bordighera. Si è fermato in rada a Bordighera prima di proseguire verso il golfo di Amalfi, lo yacht Sunrays dell’imprenditore milionario Ravi Ruia. L’imbarcazione da 85 metri batte bandiera delle Isole Caiman.

All’anagrafe Ravikant Nand Kishore Ruia, il vicepresidente del gruppo Essar, fondato nel 1969 con il fratello Shashi Ruia, nel 2012 secondo Forbes era insieme al fratello l’indiano più ricco al mondo con un patrimonio netto di 7 miliardi di dollari. Ruia, del resto, pur essendo poco noto nel Bel Paese è uno degli uomini più ricchi dell’India.

La nave yacht “Sunrays”, costruita nel 2000 e consegnata al suo armatore nel 2010, vale 100 milioni di dollari. Con i suoi 85 metri di lunghezza per una larghezza massima di 10 metri, e una stazza lorda di 638 tonnellate di lusso puro, la nave può accogliere fino a 16 ospiti e 28 membri dell’equipaggio. Lo yacht può raggiungere una velocità di circa 20 nodi grazie a due motori MTU 16V 595.

La Essar del magnate indiano Ravi Ruia si occupa di acciaio, gas, energia, comunicazioni, porti di spedizione, logistica e costruzione. E’ nata come una società di costruzioni, ma nel 1980 si è impegnata nella ricerca di petrolio e gas. Nel 1990 il gruppo è entrato nel settore dell’acciaio, raffinerie di petrolio e della telefonia mobile.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.