Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, crisi della maggioranza Capacci: il consigliere Antonio Russo si tira fuori dai “giochi di fine legislatura”

Il consigliere si smarca dall'ipotesi dimissioni

Imperia. Ad Imperia la giunta guidata dal sindaco Capacci si trova ad affrontare quella che sembra essere una crisi definitiva della sua maggioranza. Dopo l’annuncio dei consiglieri del gruppo “Per Imperia” Savioli e Palma che si sono dichiarati di essere disponibili alle dimissioni, e le repliche di Fossati, Paolucci e Saluzzo, interviene Antonio Russo (l’ex Movimento 5 Stelle), ora al gruppo misto di minoranza, che si tira fuori dall’ipotesi dimissioni.

“Comunico a tutti i consiglieri di maggioranza e minoranza, di non nutrire nessun interesse a partecipare a questi “giochi di fine legislatura”. Non mi sembra serio rivendicare ora posizioni o ruoli quando per quattro anni ha fatto comodo partecipare al “banchetto” che vi eravate apparecchiato”, ha dichiarato il consigliere, “Non ha senso fare adesso la voce grossa solo per mero interesse da bottega e per bottega intendo le varie Direzioni Italiane o Totiane. Il “tanto peggio, tanto meglio” non mi appartiene né mai mi è appartenuto. Io sono per il fare e a costo di sbattere la testa (per fortuna che da buon calabrese ho la testa dura) contro tutti i muri che si alzano io andrò avanti fino alla fine. Abbiamo sempre detto che uno vale uno ed io in effetti valgo solo uno quindi non sono determinante né per la maggioranza né per l’opposizione, per favore fate pure a meno di me. Giocatevi le vostre carte, proponetevi ai vostri padrini/padroni nazionali/regionali ma metteteci voi la faccia, non avete bisogno della mia. Attenti però che la gente non dimentica!“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.