Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Battitene U Belin”, marchio e stile di vita di due imprenditrici di Taggia fotogallery

Tania e Alessia Lusuardi hanno creato un brand di accessori simpatici per affrontare la giornata con ironia

Sanremo e Taggia. Quando l’idea arriva è difficile fermarla. Specie se è così simpatica da aiutare ad alleggerire la giornata, sdrammatizzandola. E’ l’intuizione geniale di due sorelle tabiesi, Tania e Alessia Lusuardi, che lo scorso anno, quasi per gioco, hanno creato un brand di accessori moda con protagonista una delle espressioni più spassose del dialetto ligure, “Battitene U Belin”. Semplicemente un successo. Inaspettato, dilagante e perché no, planetario – il marchio è sbarcato addirittura in Giappone e in America –, Battitene U Belin  ha incontrato una risposta di pubblico straordinaria. Ma andiamo con ordine.

Sanremo negozio "Battitene U Belin"

La storia delle due imprenditrici inizia dodici anni fa, quando aprono in via Queirolo ad Arma di Taggia Sisters: una piccola e graziosa boutique che dal 2005 offre un’infinità di accessori, dalla pelletteria artigianale toscana ai foulard decorati su telaio, dalle sciarpe invernali alle borse per il mare. Un’attività piacevole e “normale” che nell’estate 2016 conosce un grande cambiamento. “La ditta Vestopazzo che ci ha sempre rifornito degli articoli  – racconta Tania – ci propone di realizzare un braccialetto personalizzato. Io e mia sorella ci lanciamo e andiamo alla ricerca di qualcosa  originale ma soprattutto allegro”.

L’idea. Tania e Alessia puntano su quell’intercalare della lingua ligure tradizionalmente utilizzato anche nel parlato comune ed equivalente dell’idioma inglese “Don’t worry”. “Viviamo in un periodo storico difficile – spiega l’imprenditrice –, è ogni tanto è bene fregarsene, non dare troppa importanza alle cose, non preoccuparsi. Ecco, io e Alessia volevamo proprio aiutare le persone ad affrontare queste giornate sempre più frenetiche e sempre più stressanti. Volevamo invitarle a staccare un po’ la spina e a prendere la vita con il sorriso. E tale filosofia, almeno credo, è stata il successo del nostro braccialetto. Appena arrivato sul mercato, infatti, le vendita sono cominciate ad arrivare in massa. Addirittura è stato acquistato come regalo per persone residenti oltreoceano, in America, e in Oriente, in Giappone. A un certo punto sembrava che tutti volessero Battitene U belin che, per altro, abbiamo anche gemellato con i corrispettivi Futtitinni siciliano e Sagrinte nen piemontese”.

Dopo appena un anno di vita, oggi “Battitene U Belin” è molto di più. Il frizzante bijoux in acciaio riciclato è diventato uno stile di vita riprodotto in tanti altri accessori moda. Borse, astucci e magliette richiestissime, tutte raccolte sotto la dicitura BUB style. Perché Tania e Alessia non si sono limitate all’atto creativo ma hanno fatto un ulteriore passo, registrando sotto Sisterstyle un marchio eccezionale che, nato dall’acronimo di “Battitene U Belin” seguito dal termine inglese che indica appunto lo stile di vita, rievoca in maniera stilizzata l’immagine di una leggerissima farfalla. Un brand oramai assunto quale sinonimo del vivere senza preoccuparsi troppo, lasciandosi scivolare addosso gli impicci del quotidiano che sta facendo tendenza.  “Non avremmo mai pensato di raggiungere un simile traguardo – conclude Tania –, tanto che a febbraio abbiamo deciso di aprire un nuovo punto vendita a Sanremo. Un pied à terre vivace e spiritoso dove, insieme al negozio storico ad Arma di Taggia e nello shop online, potrete entrare anche voi nel spassoso mondo di Tania, Alessia e il loro “Battitene U Belin”.

 

Sisters

Via Queirolo 48, Arma di Taggia (IM)

Via Roma 117, Sanremo (IM)

Tel. + 39 340 698 8051

Sito: http://www.battiteneubelin.it/

Facebook: https://www.facebook.com/sistersarmaditaggia/

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.