Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un sanremese deputato per un giorno, Tommaso Ventimiglia e il progetto sulle fake news alla Camera foto

"E' stato bello poter vedere dei ragazzi e delle ragazze stra-motivati e questo mi dà speranza per il futuro per quanto riguarda la mia generazione"

Sanremo. C’era anche un sanremese nei palazzi della politica romana per partecipare ad un progetto formativo e di attualità inerente alle cosiddette “fake news”, le bufale della rete. Si tratta di Tommaso Ventimiglia 24enne sanremese e studente di diritto e politiche europee all’università di Valencia in Spagna.

Raggiunto da Riviera24.it ci ha raccontato di questa sua esperienza: “Si tratta di un progetto – spiega Tommaso – che ha portato avanti l’associazione “Diplomatici” dedicata a studenti universitari di ogni parte del mondo per proporre disegni di legge inerenti i diritti umani e il diritto internazionale. In sostanza gli studenti sono chiamati a legiferare su un tema simulando i lavori parlamentari sulle cosiddette fake news. Si è trattato – prosegue Ventimiglia – di un lavoro di gruppo la cui proposta vincente può essere stimolo e spunto per un vero e proprio disegno di legge fatto da deputati veri.”

18581788_10213438686504200_4519010983170427688_n

 

Già perchè Tommaso assieme ad altri compagni di corso ha legiferato per quattro giorni questa proposta, simulando i lavori parlamentari e i relativi iter, con addirittura la discussione in aula tra maggioranza ed opposizione. Ieri Tommaso era a Montecitorio dove si è svolta la votazione sul suo progetto di legge che è stato ritenuto idoneo ma non è stato premiato dal voto, simulato, in aula.

“E’ stata una bella esperienza, non capita tutti i giorni di essere un onorevole per quattro giorni ed in università simulare i lavori parlamentari, è stato davvero interessante. Ma soprattutto – evidenzia Tommaso – è stato bello poter vedere dei ragazzi e delle ragazze stra-motivati e questo mi dà speranza per il futuro per quanto riguarda la mia generazione.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.