Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo invasa dai gatti randagi, 1 ogni 15 abitanti quasi un record

E’ quanto emerge dal VI rapporto nazionale di Legambiente “Animali in città”

Sanremo. La città dei fiori è invasa dai gatti randagi. E’ quanto emerge da “Animali in città”, il VI rapporto nazionale di Legambiente che annualmente raccoglie ed elabora i dati forniti dalle amministrazioni comunali e dalle aziende sanitarie locali rispetto alle politiche relative agli animali d’affezione e, in generale, per la migliore convivenza in città con animali padronali e selvatici.

Secondo Legambiente, a Sanremo ci sarebbe 1 gatto ogni 15 abitanti, quindi, considerando la cifra totale dei cittadini residenti (54.807), oltre 3 mila felini “urbani” che hanno preso dimora, “autorganizzandosi”, in piazzette, sottoscala e anche spazi condominiali.

Sulla base del rapporto, Sanremo è la quinta città italiana per numero di colonie feline. A precederla vi sono: Aymavilles (AO) con 1 gatto ogni 4 cittadini; Scarlino (GR) con 1 gatto ogni 10 cittadini; Arezzo con 1 gatto ogni 12 cittadini e Montecalvo in Foglia (PU) con 1 gatto ogni 13 cittadini.

Le corretta gestione delle colonie feline è uno degli elementi che facilita il buon rapporto con gli animali in città o che, al contrario, può ingenerare frequenti conflitti (con i cani vaganti, per le continue cucciolate in strada in caso di mancata sterilizzazione, per questioni igienico-sanitarie, ecc.). Va detto che il 100% dei contesti urbani ha gatti liberi più o meno autorganizzati in colonie – spiegano da Legambiente –. In Italia solo il 22,22% dei Comuni ha dichiarato di monitorare le colonie feline presenti nel proprio territorio – dicono da Legambiente –. Da questi monitoraggi sono risultate ben 14.907 colonie, con oltre 156.217 gatti e 42.810 cittadini impegnati (comunemente noti con l’appellativo di gattare/i). In numeri assoluti, in ordine decrescente, hanno dichiarato: Napoli 1.541 colonie per 25.000 gatti e 513 gattare/i 1 cittadino ogni 48,7 gatti), Torino 1.505 colonie per29.000 gatti e 850 gattare/i 1 cittadino ogni 34,1 gatti), Milano 1.000 colonie per15.000 gatti e un non specificato numero di gattare/i, Arezzo 895 colonie per 8.300 gatti e un non specificato numero di gattare/i e, infine, Prato 820 colonie per 4.000 gatti e 500 gattare/i 1 cittadino ogni 8 gatti)”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.