Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Non solo Bandiere Blu, Oneglio (Fiba): “Ci premiano anche i turisti stranieri”

Una decina di stabilimenti sono stati anche certificati dal Rina, altro valore aggiunto per le imprese balneari

Imperia. Stagione balneare alle porte con una pioggia di Bandiere Blu in arrivo per la Liguria e anche per la provincia di Imperia tra porticcioli e spiagge. I riconoscimenti per la buona qualità delle acque, delle misure di sicurezza e per l’educazione ambientale verranno assegnati lunedì presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche a Roma dai vertici della Fee, ovvero la Foundation for Environmental Education.

L’annuale elenco è un utile aiuto per il turismo costiero nella scelta delle vacanze estive con mare pulito e servizi di qualità, ma ora arrivano anche i riconoscimenti, pure quelli molto graditi, dai turisti stranieri. Le imprese balneari puntano all’eccellenze. Molte quelle riconosciute anche dal Rina. Una decina, attualmente, il numero degli stabilimenti della provincia di Imperia e Savona che hanno ottenuto il prestigioso riconoscimento della certificazione Iso 13009 dopo un’attenta verifica dei requisiti richiesti. “Anche il Rina come la Fee è un organismo riconosciuto e accreditato a livello internazionale”, sottolinea Gianmarco Oneglio, presidente regionale della Fiba balneari legata alla Confesercenti.

Ma tornando al discorso dei turisti stranieri proprio il sindacato Fiba è ottimista: “Lo scorso anno le presenze di bagnanti in arrivo da Paesi esteri sono aumentate – dice a questo proposito Oneglio – e non solo per le situazioni delicate a livello internazionale. I meriti di questo successo vanno anche alla categoria. Nonostante le incertezze dovute alle annose questioni delle direttive europee, tanti sono stati gli imprenditori che hanno investito nelle loro strutture e offerto servizi che i turisti hanno apprezzato. Speriamo quindi in un “sold out” con spiagge affollate di bagnanti e amanti della tintarella anche durante la prossima stagione balneare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.