Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni comunali a Bajardo. Francesco Laura: “Ecco perché mi candido a sindaco” foto

"Ecco i progetti più urgenti che vorremmo realizzare con Bajardo nel Cuore'"

Bajardo. “La forza che unisce tutti noi candidati e che ci ha spinto a dare vita al nostro gruppo è l’amore per il nostro paese”. Così esordisce Francesco Laura detto Marconi a capo della lista ‘Bajardo nel cuore’ ormai al lavoro a pieno regime in vista delle prossime elezioni comunali che, l’11 giugno, decideranno il nuovo sindaco con relativa giunta, dopo la scomparsa prematura dell’indimenticato prima cittadino Jose Littardi. Secondo infatti il candidato sindaco Laura, affiancato dai candidati consiglieri, Luca  Bassignana, Marco Felici, Vincenzo La Porta, Ornella Laura,  Remo Moraglia, Pasquale Prinzivalli, Fiamma Concetta Rubino, Cinzia Siccardi e Fabrizio Zappettini,Bajardo ha ancora tanto da offrire e nostra priorità sarà cercare di valorizzare ogni risorsa per promuovere lo sviluppo ed il rilancio dell’economia. Vogliamo affrontare e risolvere i tanti problemi di Bajardo per fare in modo che migliori la qualità della vita degli abitanti e che il “comune” diventi di tutti e per tutti. Nostro sogno è poter vivere in un paese unito dove a prevalere sia il progresso ed il bene comune.

Pensiamo sia fondamentale incontrare gli abitanti di Bajardo e delle frazioni in modo sistematico: sia per valutare idee, proposte e progetti da realizzare insieme sia per venire a conoscenza di problemi che necessitano di un’adeguata soluzione e cercare di risolverli. La posizione panoramica di Bajardo, unica nell’entroterra, ed il suo centro storico intorno alla Chiesa Vecchia sono ricchezze da valorizzare per incrementare il turismo. Offriremo massima collaborazione ai privati per favorire il recupero edilizio e la riqualificazione del centro storico sfruttando ogni possibilità che possa agevolarli, nel rispetto delle leggi vigenti e del decoro del paese. Nostro impegno prioritario sarà rivolto ad attirare il maggior numero di visitatori per far conoscere la storia e le tradizioni del nostro paese con visite guidate, per vendere i prodotti della nostra terra e delle aziende del nostro territorio con fiere e mercatini, per camminare lungo i nostri bellissimi sentieri con escursioni e manifestazioni sportive. L’impegno a curare la costante manutenzione delle strade, con il coinvolgimento della Provincia, renderà il paese e le frazioni più accessibili per la comodità di residenti e visitatori. Anche il Paese ha bisogno di attenta pulizia e manutenzione. Faremo in modo che vie, parcheggi, giardini, aiuole e gli stessi carruggi siano sempre curati e ben presentabili.

Un’attenzione di riguardo sarà rivolta agli anziani di Bajardo, Berzi e Vignai che hanno necessità di essere assistiti sicuramente più di tutti. Sarà nostra premura creare tutti i servizi possibili per agevolare il loro vivere quotidiano: accompagnamento a visite mediche, aiuto per reperire medicinali e fare commissioni varie nel paese e fuori. Riapriremo anche lo “sportello” dove troveranno assistenza per istruire le loro pratiche amministrative di varia natura.

Affronteremo il problema della fornitura dell’acqua con un’adeguata pulizia delle sorgenti, la manutenzione degli impianti e un’attenta gestione delle risorse idriche per garantire sempre l’erogazione soprattutto nei mesi estivi quando le riserve diventano scarse ed il consumo aumenta. Ci adopereremo anche per valutare la possibilità di costruire nuovi invasi ed un acquedotto irriguo. Per stare al passo con i tempi vorremmo estendere all’intero paese la rete di connessione wireless gratuita e cercheremo di ridurre i costi dell’energia elettrica pubblica promuovendo investimenti in fonti rinnovabili. Per aumentare la sicurezza degli abitanti intendiamo potenziare la videosorveglianza con l’istallazione di ulteriori telecamere. La nostra intenzione è di affidare i lavori pubblici dando priorità alle imprese locali per promuovere lo sviluppo dell’economia e creare nuove possibilità di lavoro per i residenti.

Questi sono i progetti più urgenti che vorremmo realizzare con le risorse economiche che riusciremo a trovare e lo faremo solo grazie all’aiuto di tutti voi che avete come noi ‘Bajardo nel cuore’”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.