Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Diano San Pietro omaggia Francesco Biga, dedicata alla sua figura la Sala Consiliare del Comune

L’appuntamento è per sabato alle ore 15,30

Diano San Pietro. Sabato 8 aprile, il Comune di Diano San Pietro, in collaborazione con l’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Imperia e l’ANPI Sezione Golfo Dianese, dedicheranno un omaggio alla figura dello Storico Francesco Biga.

Durante questa cerimonia si dedicherà la Sala Consiliare del Comune a colui che nel primo decennio del dopoguerra fu sindaco di Diano San Pietro. In contemporanea, verrà presentato l’ultimo libro che fu scritto da Biga, affiancato da Ferruccio Iebole dal titolo “Volume V STORIA DELLA RESISTENZA IMPERIESE (I Zona Liguria)” a cura di Vittorio Detassis e per il repertorio iconografico di Roberto Moriani, con una nota storiografica di Carlo Gentile.

Nell’opera si racconta della Divisione SAP “Giacinto Menotti Serrati”, dei Comitati di Liberazione, partigiani e società civile nei comuni dell’estremo ponente ligure, dei Comitati di Liberazione Nazionale, della SAP “G. Mazzini” e della lotta di popolo nei comuni dell’albenganese. Volume curato ed edito dall’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Imperia.

Essendo il nostro Comune, un territorio segnato da numerosi fatti d’arme partigiani, si vuol cercare di mantenere viva la memoria su questo passato che tanto ha cambiato le vite di chi ci ha preceduto ed ha creduto nella lotta per poter aver la propria Patria libera.

A tal fine si è pensato di dedicare la Sala Consigliare ad un partigiano, direttore scientifico dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Imperia, ma soprattutto un Sindaco di Diano San Pietro nel decennio dal 1947 al 1957, nato a Diano Roncagli e deceduto pochi anni or sono. Un riconoscimento a chi ha dato tanto lustro al nostro piccolo Comune, portando sempre la storia e la memoria come vessillo affinché il passato non finisse nell’oblio.

Il non voler dimenticare è ciò che questa Amministrazione si è prefissata, creando un percorso culturale, che ha toccato argomenti tra i più differenti, ma sempre atti a presentare realtà storiche del passato come quelle attuali, con il solo scopo mantenere viva la testimonianza di chi ha sofferto, chi ha lottato anche a discapito della propria vita.
Un ringraziamento all’ISRECIm, il quale ha voluto presentare in anteprima a Diano San Pietro l’ultimo lavoro di Francesco Biga e Ferruccio Iebole. L’appuntamento è per sabato alle ore 15,30 presso la Sala Consiliare di Diano San Pietro

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.