Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un defibrillatore alla scuola Montessori di Sanremo ricordando Matteo Bolla foto

Alla consegna anche l’Assessore Daniela Cassini insieme alla consigliera Giovanna Negro

SanremoMatteo Bolla continua a vivere oltre la vita, nelle azioni dell’Associazione che da lui prende il nome e che oggi, grazie ai suoi genitori Licia Albini e Riccardo Bolla, ha donato un defibrilatore alla scuola primaria Montessori di Sanremo. “Questo è l’ennesimo defibrillatore che doniamo ma questa stavolta è davvero una sinergia unica, grazie ai bambini che hanno fatto un mercatino di Natale con i nostri manufatti e ai genitori e al corpo docenti che hanno sposato la causa”. spiegano i due genitori, insieme presidenti dell’associazione Matteo Bolla, che della morte prematura del loro ragazzo hanno fatto progetti e impegni sociali per il territorio.

Per la collaboratrice della dirigente, Raffaella Damiani, e la fiduciaria del plesso Montessori, Paola Revello, “oggi questo gesto ha un significato umano grandissimo perché, come sappiamo il defibrillatore è un salvavita importantissimo (che ovviamente ci auguriamo di non dover mai utilizzare). E tra l’altro questo progetto è stato anche un modo per coinvolgere i bambini rendendoli più attenti e partecipativi della società che li circonda”. Ovviamente molti docenti del plesso hanno già ottenuto l’attestato di partecipazione al corso di utilizzo del defibrillatore.

Alla consegna, avvenuta nel cortile della scuola alla presenza di tutti i bimbi e i genitori, anche l’Assessore Daniela Cassini insieme alla consigliera Giovanna Negro

A breve sarà reso noto il programma estivo delle manifestazioni dell’Associazione che ha già in ogni caso in programma la consegna di un altro defibrillatore, questa volta alla nuova piscina comunale di Taggia non appena sarà aperta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.