Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Migranti nel Golfo Dianese, Salerno: “L’inserimento doveva essere eseguito gradatamente”

"Auspico che questa situazione non determini una diminuzione del flusso turistico locale"

San Bartolomeo al Mare. Il presidente del circolo del Golfo Dianese FDI-AN Davide Salerno è esterrefatto sul metodo riservato al comune di San Bartolomeo al mare per l’insediamento dei presunti profughi sul territorio da parte dello Stato.

Salerno condivide il discorso fatto dai due sindaci del Golfo: “Eravamo consapevoli del loro arrivo ma, non credevamo nell’immediatezza con cui sono giunti; l’inserimento, a mio avviso, doveva essere eseguito gradatamente in primo luogo per garantire un’adeguata profilassi igienico-sanitaria ed in secondo luogo per avere un prospetto chiaro su come gestirli.

Fratelli d’Italia ha espresso da tempo quale sia la soluzione per evitare continui sbarchi di profughi, evitando un insediamento permanente sul nostro territorio, ma la fallimentare gestione dell’immigrazione da parte del governo a trazione PD è sotto gli occhi di tutti. Auspico che questa situazione non determini una diminuzione del flusso turistico locale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.