Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia: libri al posto di torte e pasticcini, la libreria Ragazzi fa rinascere la pasticceria Spalla fotogallery

Lasciata intatta quell'atmosfera dal gusto retrò che aveva conquistato più di un imperiese

Imperia. Si è spostata solo di cento metri, ma l’operazione è comunque storica. Al posto di torte e bigné alla crema e al cioccolato, da oggi ci sono libri e giochi di società. La libreria Ragazzi da via Vieusseux si è trasferita in via Amendola dove un tempo (fino al 2013) c’era la celebre pasticceria Spalla, luogo d’incontro degli imperiesi, uno dei locali più rinomati della Riviera di Ponente.

Oggi il taglio del nastro dopo quasi un mese di interventi di ristrutturazione, senza però rivoluzionare nulla di quell’atmosfera dal gusto retrò che aveva conquistato più di un imperiese. Tiziana Ameglio e i figli Stefano e Marta Ascheri hanno ricavato nella sala d’ingresso un’esposizione di tutti i libri in vendita, affiancata da una sala da tè. Molti arredi sono lasciati intatti e anche valorizzati.  Tra gli elementi che impreziosivano il suo allestimento, anche alcune foto storiche, scattate agli inizi del secolo scorso da Giuseppe Ragazzi, che fu il bisnonno di Marta e Stefano Ascheri. Onore e merito, dunque, alla famiglia di Tiziana Ameglio che si è impegnata anima e corpo per riaprire questo luogo storico di Oneglia “Il pubblico potrà leggere e stare in compagnia e godersi un po’ di tranquillità magari dopo una frenetica giornata di lavoro. Uno spazio “social” aperto a tutti”.

Tante le iniziative già in cantiere proprio per rendere più viva la libreria di via Amendola.  “Il primo evento è la festa del cinema di primavera, con un gioco a tema e la premiazione di “Indovina l’Oscar”. Quindi – dice Tiziana Ameglio – riprenderemo ad organizzare gli incontri con scrittori. Spazio soprattutto a quelli locali che hanno voglia e tempo di presentare i loro libri”. L’idea, insomma, è quella di far diventare questo luogo non solo una libreria dove comprare volumi, ma anche un ritrovo per condividere la passione per l’arte e la cultura.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.