Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alla stazione ferroviaria di Imperia c’è il tabellone “psichedelico”, nuove proteste dei pendolari

Insieme ai parcheggi e alla pioggia i disservizi riguardano anche i treni che non rispettano la tabella di marcia, soprattutto quelli del mattino

Imperia. Visto e fotografato e postato. Suscita ilarità ma anche proteste da parte dei viaggiatori che questa mattina si sono imbattuti in un tabellone psichedelico in stazione a Imperia. E’ l’ultimo capitolo di una struttura che ha già bisogno di manutenzione.

E così dopo gli ascensori, la pioggia che cade da tetto, le scale mobili che funzionano 24 ore su 24, i marciapiedi senza panchine, una sala d’aspetto che non c’è, ora è il momento del tabellone con gli orari “impastati” che rende difficile a chiunque informarsi. Ma se il problema tecnico verrà risolto, si spesa in breve tempo, allo stesso modo ci sono situazioni che non hanno ancora trovato soluzioni: è il caso dell’ufficio della polizia ferroviaria che è rimasto attivo nella vecchia stazione in centro a Oneglia.

Una situazione che ha spinto il consigliere di opposizione Alessandro Casano (Fratelli d’Italia) a presentare una mozione per l’apertura di un posto polfer presso la nuova stazione di Imperia. Secondo Casano “il problema della sicurezza nelle stazioni e sui treni è stato più volte denunciato anche dall’associazione dei pendolari; vista la particolare criticità della nostra linea ferroviaria dovuta al transito di clandestini verso la frontiera, con questa mozione si chiede un fermo impegno del Sindaco e della Giunta affinchè si attivi ogni atto amministrativo e formale per ottenere un presidio di Polizia ferroviaria nella nuova stazione, requisito fondamentale per il controllo e la sicurezza dei viaggiatori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.