Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Con lo chef Paolo Leone la cucina pugliese conquista la Costa Azzurra fotogallery

La storia di un'eccellenza italiana

Più informazioni su

Mentone. Parlando con lo chef Paolo Leone sembra impossibile che abbia solo 35 anni perché la sua storia è ricca di accadimenti e attraversa tutta Italia passando per la Germania, la Spagna e la Francia.

Inizia giovanissimo a lavorare a Trani, dove è nato e dove risiede la sua famiglia; faceva il lavapiatti e studiava all’istituto alberghiero di Molfetta.

A soli 14 anni trascorre la sua prima stagione estiva lontano da casa, a Riccione in una struttura alberghiera in qualità di apprendista, poi a Jesolo e a Follonica, ma questo non gli impedisce di conseguire il diploma alberghierotornando a casa nei mesi invernali.

Il suo carattere socievole lo porta a stringere amicizie ovunque e grazie a questo arriva la chiamata proprio dalla nostra Liguria, dall’hotel Caravelle di Diano Marina dove inizierà in qualità di capo partita e in due anni diventerà chef.

La sua umiltà, la passione per la cucina, la voglia di imparare e di migliorare lo porta però a lasciare questo posto invidiabile e per due anni affiancherà il leggendario e stellato Tonino della Lanterna Blu di Imperia, noto per essere anche uno dei ristoranti preferiti dell’allora Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

La sua voglia di arricchire il suo bagaglio di esperienze però è inarrestabile e quando durante i mondiali del 2006 arriva la chiamata dal Ristorante Acquapazza di Francoforte, non ci pensa un attimo e parte per la Germania. Non passano 5 mesi ed arriva un’ulteriore chiamata, questa volta da Palma di Mallorca, dallo storico Medialuna, dove apprenderà i segreti della cucina molecolare. Ma la famiglia e i valori umani sono importanti per Paolo e quando il fratello che risiedeva da qualche anno a Mentone gli prospetta la possibilità di un piccolo locale davanti al casinò, non ci pensa un attimo e lo raggiunge per dare vita all’Officina del Gusto. Il successo è immediato, con soli 40 metri quadrati raggiunge il primo posto di Tripadvisor superando in pochi mesi oltre 200 strutture a Mentone.

Ma la metratura è troppo ridotta peril numero di clienti sempre in crescita, così nel 2016 decide di vendere l’officina per creare il primo ristorante pugliese in costa azzurra: il “Leone Restaurant Italien”. Taralli, pane di Altamura, mozzarelle di Bufala, pane fatto in casa, orecchiette alle cime di rapa e tutti i colori e sapori della sua terra influenzati ed arricchiti dalle esperienze internazionali. Il “Leone” si trova a Mentone in Victoria Square, 13 ed è qui che si può degustare la sua cucina semplice e saporita tipica del sud Italia, in attesa che realizzi il suo prossimo sogno: quello di aprire il secondo “Leone” nell’adiacente Principato di Monaco.

www.leonerestaurant.com

Tel. 0033422161330

https://www.facebook.com/LeoneRestaurantMenton/

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.