Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cadavere rinvenuto sul treno francese, potrebbe trattarsi di un migrante salito sul convoglio a Ventimiglia foto

Autorità francesi e italiane al lavoro per ricostruire i dettagli del caso

Cannes. Il corpo carbonizzato di un uomo, quasi sicuramente un migrante, è stato trovato questa mattina alla stazione di Cannes La Bocca a bordo di un convoglio francese partito alle 5,30 dalla stazione ferroviaria di Ventimiglia.

Il cadavere è stato rinvenuto sul tetto, attaccato al pantografo del treno.

Al momento sono ancora in corso i rilievi del caso per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente e risalire all’identità dell’uomo che potrebbe essere salito sul treno a Ventimiglia o in una delle stazioni intermedie tra la città di confine e Cannes. Ma l’ipotesi più avvalorata è che l’uomo sia morto nella città di confine e poi rimasto attaccato ai cavi dell’alta tensione: il cadavere, infatti, avrebbe il pugno stretto intorno al pantografo. La polfer sta visionando i filmati delle videocamere presenti nella stazione ferroviaria di Ventimiglia per vedere se ci siano immagini dell’uomo.

Le autorità francesi e quelle italiane stanno collaborando per risolvere il caso.

Seguiranno maggiori informazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.