Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, raccolti 600 euro dai ragazzi del Liceo Aprosio per aiutare i migranti foto

In occasione del Natale, grazie ad una raccolta di offerte, hanno acquistato generi alimentari e di prima necessità

Ventimiglia. I ragazzi del Liceo Aprosio di Ventimiglia in occasione del Natale sono riusciti a raccogliere 600€ con i quali hanno acquistato generi alimentari e di prima necessità da devolvere alla Chiesa di Sant’Antonio per aiutare i migranti che soggiornano lì.

“L’iniziativa è nata grazie ad un ragazzo che frequenta la chiesa il quale ha proposto inizialmente di raccogliere delle offerte tra gli studenti da dare poi al centro” – spiega il 18enne Enrico Scribano“Alla fine una volta raccolta la somma abbiamo deciso di fare noi la spesa, prima di Natale, comprando ciò che ci avevano indicato i volontari del centro”.

Grazie al promotore Giacomo Perotto e ai rappresentanti d’Istituto Enrico Scribano e Lorenzo Anghinoni, che si sono occupati di organizzare la raccolta di offerte, sono riusciti ad attuare questa idea coinvolgendo insegnanti e studenti rendendo così possibile questo grande gesto di solidarietà.

Per merito del generoso contributo, i soldi raccolti sono stati spesi per la carne (189,50 €); la pasta (22,40 €); lo scatolame (66,80 €); l’olio (95,70 €); il latte (45 €); alimenti vari (35,10 €); materiale da cucina (98,50 €) e prodotti di pulizia (47€).

“E’ un’iniziativa significativa che si è realizzata grazie a tutti coloro che hanno partecipato, ma soprattutto ai ragazzi e al promotore Giacomo Perotto che hanno reso possibile tutto questo. E’ stato un modo per contribuire ad una situazione complicata e complessa che oggi stiamo vivendo. E’ bello che sia riuscita a coinvolgere così tanti ragazzi” – afferma il preside Giuseppe Monticone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.