Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Orientamenti, presentato il portale “FormAzioneLavoro” realizzato da Liguria Digitale foto

Gli assessori Cavo e Berrino: “E' aperto a ragazzi, operatori e aziende, favorisce l’incontro tra domanda e offerta di lavoro ed è uno strumento prezioso per programmare i corsi di formazione professionale”

Genova. Ha debuttato oggi alla 21^ edizione di Orientamenti-salone dell’Orientamento, della Formazione e del Lavoro il nuovo portale “FormAzioneLavoro”, il luogo virtuale che offre a cittadini e aziende un servizio a 360° favorendo l’incontro tra domanda e offerta, nell’ambito della formazione e del lavoro.

FormAzioneLavoro è un progetto strategico che si inserisce nell’ambito della strategia digitale 2016-2018 di Regione Liguria con l’obiettivo di costruire un territorio più forte, più attrattivo, più innovativo. Il nuovo sistema offre ampio spazio alla comunicazione con le aziende: oltre alle offerte, predispone uno spazio dedicato per segnalare anche desiderata, disponibilità e fabbisogni formativi anche a distanza di sei mesi o un anno. L’inserimento delle offerte e dei fabbisogni nel sistema, consentirà a Regione Liguria di avere riscontri aggiornati degli esiti delle politiche attive della formazione e del lavoro e di orientare di conseguenza le proprie azioni.

“Grazie a questo portale – ha spiegato l’assessore regionale al Lavoro, Gianni Berrinosi incontreranno, in modo semplice e immediato, i ragazzi che cercano lavoro e le aziende che offrono opportunità di occupazione. L’elemento nuovo e fondamentale è che le aziende potranno comunicare a Regione Liguria quali sono le aspettative di assunzione a tre o sei mesi fino a un anno: questo ci permetterà sia di avere in anticipo uno spaccato del mercato del lavoro nel medio periodo sia di calibrare al meglio l’offerta formativa puntando laddove le aziende avranno maggiore possibilità di assumere nuovi addetti. E’ un impegno che abbiamo mantenuto: aspettiamo che dia presto le soddisfazioni che ci aspettiamo”.

“Questo è un portale nuovo – ha spiegato l’assessore regionale alla Formazione Ilaria Cavo - e aperto a tutti: ai ragazzi, alle aziende, agli operatori del settore e ovviamente a Regione Liguria che elaborerà i dati inseriti per programmare al meglio l’offerta formativa e le politiche di sostegno al lavoro. E’ un portale a tre gambe che non esisteva prima: i ragazzi che si iscriveranno e inseriranno il loro curriculum troveranno sul portale tutte le informazioni relative ai corsi della formazione professionale già attivati. Allo stesso modo possono iscriversi anche le aziende sia per mettere “in palio” posti di lavoro sia per comunicare le figure professionali di cui avranno bisogno in futuro”.

Messo a punto da Liguria Digitale (azienda informatica in house di Regione Liguria) in collaborazione con Ett, il portale FormAzioneLavoro nasce per offrire a cittadini, enti, aziende un’azione di matching tra domanda e offerta più efficace e facile da usare, innovando il sistema informativo regionale del Lavoro e della Formazione e migliorandone le performance.

Nella realizzazione di FormAzioneLavoro, è stata dedicata molta attenzione alla semplicità d’uso: il sistema è molto user-friendly, davvero per tutti. Si avvale di struttura e grafica ispirati ai social media e di un linguaggio diretto, per consentire agli utenti di accedere subito a tutte le funzionalità.

“Con questo portale – ha spiegato Marco Bucci, amministratore unico di Liguria Digitale – diamo la possibilità ai giovani di inserire sia le proprie ‘skills’ sia i propri obiettivi professionali futuri”. “Allo stesso tempo il sistema offre la possibilità di capire quali sono le reali necessità delle aziende e quindi indirizzare al meglio – ha concluso - i programmi di formazione e di sostegno allo sviluppo dell’occupazione”.

Le slides: slides-portale-formazionelavoro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.