Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Chiesto il fallimento della Coam, s’ingarbuglia l’affaire The Mall di Sanremo che rischia lo stop

Sotto la lente della seconda commissione una pratica che "scotta" e che approderà in consiglio comunale

Più informazioni su

Sanremo. Una partita di calcio che sembrava essere destinata a portare al successo un’impresa storica, ma che ora rischia di finire tra le pratiche più complicate da gestire nella storia politica dell’amministrazione Biancheri.

Succede che il The Mall, il grande complesso commerciale che dovrebbe sorgere in Valle Armea, rischia di naufragare. C’è un terremoto giudiziario in corso a Firenze che sta facendo tremare l’operazione anche a centinaia di chilometri di distanza, tra Sanremo e Arma di Taggia.

E’ successo che alla porta della sede della Coam Srl di Rignano sull’Arno, in provincia di Firenze, ha bussato la guardia di finanza. Una annotazione delle fiamme gialle  ipotizza che siano stati sopravvalutati i crediti dell’impresa dell’ex socio del padre del premier nei confronti della Lucchese Calcio. Approfondimenti, come scrive Il Fatto Quotidiano, sono in corso anche sulle fatture presentate alle banche per ottenere anticipazioni di cassa. 

Ad essere finito sotto la lente d’ingrandimento della finanza è Andrea Bacci tanto che ieri  in tribunale a Firenze ha tenuto banco l’istanza di fallimento proprio a carico della Coam. A chiedere il fallimento sono i pm fiorentini. La società di costruzioni dell’imprenditore toscano non è una qualunque: da sempre è vicina alla famiglia Renzi. Di Tiziano è stato socio e creditore. Matteo invece, ai tempi della Provincia e del Comune di Firenze, lo ha spesso scelto per guidare le partecipate dei due enti.

Ma i riflessi della Coam in Riviera sono dettati dal fatto che l’azienda è l’impresa costruttrice del grande complesso commerciale sanremese. Ora la matassa potrebbe ingarbugliarsi. Nella giornata di giovedì la seconda commissione del Comune di Sanremo dovrà prendere in esame la pratica The Mall, pratica che il 30 novembre approderà in consiglio comunale.

In città ci si domanda come è possibile far proseguire i lavori nel cantiere dal momento che l’azienda ha qualche problema finanziario. Come se non bastasse alcuni mesi fa i lavori nel cantiere sono stati sospesi per settimane. Anche in quel caso l’origine dello stop era probabilmente dettata dal fatto che vi erano delle difficoltà economiche nel pagamento delle spettanze dovute ai lavoratori e all’indotto locale.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.