Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Ventimiglia, ruba un cellulare in via Tenda: rapinatore romeno colto sul fatto, arrestato dai carabinieri

Il romeno si è avvicinato alla sua vittima e, quando questa ha preso il cellulare dalla tasca per effettuare una chiamata, le si è avventato contro per sottrarle il telefonino

Ventimiglia. Intorno alle 18,00 di ieri, un 33enne romeno, residente nella città di confine e noto alle forze dell’ordine, ha rapinato un cittadino del Bangladesh che si trovava in via Tenda per visionare un locale in affitto.
Il romeno si è avvicinato alla sua vittima e, quando questa ha preso il cellulare dalla tasca per effettuare una chiamata, le si è avventato contro per sottrarle il telefonino.

Dopo aver strattonato e aggredito il bengalese, il romeno è riuscito ad impossessarsi del telefono e a scappare. Ma la sua fuga è durata ben poco. Sulle tracce del rapinatore, infatti, c’era il tenente Giovanni De Tommaso con una pattuglia della radiomobile, che si trovava nei pressi di via Tenda al momento del fatto. Avvertita da una chiamata al 112, fatta da alcuni avventori di un bar che avevano assistito all’intera scena, la pattuglia si è immediatamente messa a disposizione e, in pochi minuti, ha effettuato l’arresto (il primo sotto il comando del capitano Francesco Giangreco), avvenuto sempre in via Tenda.

Manette ai polsi, il romeno è stato accompagnato nelle celle di sicurezza della caserma di via Chiappori. Questa mattina sarà processato per direttissima: dovrà rispondere del reato di rapina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.