Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Ventimiglia, i carabinieri bloccano la fuga di un ricercato marocchino

Il nordafricano viaggiava in direzione Francia sul pullman di una compagnia spagnola

Ventimiglia. Arrestato dai carabinieri al casello autostradale il fuggitivo Adil Nassiri. Il 31enne marocchino era scappato il 12 settembre dal tribunale di Bologna, al termine di un’udienza per la convalida dell’arresto.
I carabinieri della compagnia di Ventimiglia, al comando del capitano Francesco Giangreco, hanno collaborato con i colleghi bolognesi per portare a termine l’operazione.

Il nordafricano viaggiava in direzione Francia sul pullman di una compagnia spagnola. Probabilmente il suo piano era quello di raggiungere la Spagna per poi ritornare in Marocco ed evitare così il carcere. Ma ad attenderlo alla barriera con la Francia, c’erano il tenente Giovanni De Tommaso e i suoi uomini del NORM. Quando il pullman, intorno alle 15,00, si è fermato presso il casello autostradale, i militari in borghese sono saliti a bordo e hanno messo le manette ai polsi di Adil Nassiri.

Il marocchino ora si trova nel carcere di Imperia in attesa di sapere dove sconterà la sua condanna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.