Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Ventimiglia, grazie alla “castagnola solidale” donati 1000 euro per materiale didattico scuola di Amatrice

"La scuola ricopre un punto fondamentale per i ragazzi e nonostante la dura prova non devono subire anche il dramma di dover andare a studiare altrove"

Ventimiglia. “Ci sembra doveroso rendere pubblico la destinazione della raccolta fondi a favore dei comuni terremotati.
Ci preme ringraziare i ventimigliesi che hanno contribuito a questa raccolta e renderli partecipi, il versamento è stato fatto direttamente al comune di Amatrice con la causale di destinarli ad acquisti di materiale didattico.
La scelta di destinare la raccolta fondi alla scuola ci è sembrata fondamentale nell’ottica che questi paesi devono ritornare a vivere e non essere abbandonati.

La scuola ricopre un punto fondamentale per i ragazzi e nonostante la dura prova non devono subire anche il dramma di dover andare a studiare altrove e obbligare la famiglia a trasferirsi, la relazione tra il territorio e la scuola è un rapporto non scindibile.

Speriamo che questa scelta sia condivisa da tutti quelli che hanno preso parte e contribuito.

Grazie”
Federico Aime, presidente associazione Ventimiglia Viva
Mauro Merlenghi, vice presidente associazione Castagnola di Ventimiglia
Federica Leuzzi, consigliera comunale delegata per le De.Co.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.