Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Un dono per lo sport e per la vita, attività di collaborazione tra Fidas e Unione Sportiva Parrocchia Caramagna foto

In occasione della giornata di presentazione ufficiale della nuova società Unione Sportiva Parrocchia Caramagna di Imperia e dell’inaugurazione della stagione sportiva 2016-2017 tenutasi domenica 18 settembre 2016

Imperia. In occasione della giornata di presentazione ufficiale della nuova società Unione Sportiva Parrocchia Caramagna di Imperia e dell’inaugurazione della stagione sportiva 2016-2017 tenutasi domenica 18 settembre 2016 presso il Centro Pastorale G. Marello di Via Airenti a Imperia in frazione Caramagna, affollatissimo di atleti della sezione sportiva del calcio e della pallavolo, di familiari e di numerosi sostenitori è stato celebrato un momento speciale ed unico: un evento nell’evento.

Unite da un complesso di valori comuni, essendo due associazioni senza scopo di lucro, a base prevalentemente volontaria, hanno condiviso con la Federazione Italiana Donatori Sangue-delegazione di Imperia un’attività di collaborazione all’insegna del dono ed della salvaguardia della vita, concretizzatasi con la donazione da parte di Fidas di un defibrillatore semi automatico all’associazione sportiva, la cui dotazione è stata resa obbligatoria a carico delle società per lo svolgimento delle attività sportive.

Dalle ore 15.30 alle 19.30 i volontari della Fidas sono stati a disposizione degli atleti, delle famiglie e di tutti i soci sostenitori presenti, per dare tutte le informazioni necessarie sulla donazione di sangue ed è stata posizionata un autoemoteca Fidas con medico e infermiere a bordo per permettere ai tanti genitori e simpatizzanti intervenuti di compiere questo preziosissimo gesto.

Alla cerimonia di premiazione è intervenuto il consigliere Fidas dottor Claudio Petrucci insieme al medico del SIT dottor Bruno Franco che hanno consegnato al presidente dell’U.S. Parrocchia Caramagna il prezioso strumento medico, ribadendo al pubblico presente l’importante legame, connubio che esiste fra il mondo dello sport ed la salvaguardia della salute e l’importanza del dono per la carenza che affligge la nostra provincia.

Un’azione comune improntata alla solidarietà, con lo scopo di salvaguardare la salute i giovani calciatori e le giovani pallavoliste e di sensibilizzarli alla tematica, incentivando e sostenendo la buona pratica della donazione ai familiari più grandi.

La società sportiva ha inoltre ricevuto un secondo defibrillatore donato da altri tre sponsor locali: la pizzeria Forneria Ligure di Via Mazzini ad Imperia che ha offerto anche il rinfresco finale Team Store Erreà Pro Reseller di abbigliamento e merchandising sportivo di Imperia, Cattaneo Lifts S.r.l. assistenza-vendita manutenzione ascensori di Imperia, una sicurezza per tutti giovani calciatori della società imperiese.

La Fidas, associazione donatori di sangue, è nata 60 anni fa nella provincia di Imperia. Ad oggi conta circa 7000 iscritti  ed ha raccolto nel 2015 circa 6500 unita di sangue. Tutto questo frutto di un capillare lavoro porta a porta collaborando con enti ed associazioni varie. Sta partendo in questi giorni un forte progetto rivolto agli sportivi, che sta ottenendo un forte riscontro.

L’Unione Sportiva Parrocchia Caramagna nasce nel mese di luglio dell’anno 2016 dall’incontro di due sodalizi sportivi ben radicati nel territorio imperiese da circa otto anni, Caramagna Volley Team e Caramagna Football Club, espressione di due discipline molto praticate a livello giovanile: la pallavolo ed il calcio.

Questa nuova realtà ha come punto di riferimento l’oratorio parrocchiale, luogo di aggregazione giovanile di consolidata tradizione, concepita con l’intento di promuovere ed offrire a bambini ed adolescenti uno stile di vita sano fondato sulla salute fisica, mentale e psicologica coniugando i valori tradizionali del mondo sportivo: rispetto delle regole, lavoro di squadra, autostima, leadership con quelli tradizionali del mondo cristiano: amicizia, fratellanza, lealtà, rispetto del prossimo; un complesso di valori che dà al giovane atleta una formazione completa e assoluta.

Lo sport è un linguaggio universale in grado di favorire il dialogo, superando le differenze culturali, linguistiche, sociali –in campo si è tutti uguali-ed esercita un ruolo fondamentale nel trasformare i bambini in adulti responsabili, aiutandoli ad affrontare le sfide quotidiane.

Pur mantenendo una gestione operativa differenziata dovuta alle peculiarità delle due discipline sportive, questa aggregazione mette a disposizione degli atleti, delle famiglie e degli allenatori esperienze e valori acquisiti in oltre otto anni di pratica sportiva: un arricchimento e maggior forza nel perseguimento di un obiettivo comune.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.