Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Toti e Giampedrone disertano il consiglio regionale, Pastorino: “Falsa partenza: fanno saltare la discussione di 13 atti”

Falsa partenza della giunta regionale dopo le ferie d’agosto: le assenze del presidente Toti e dell’assessore Giampedrone dalla seduta odierna del consiglio regionale fanno saltare la discussione di ben 13 atti consigliari

Genova. Falsa partenza della giunta regionale dopo le ferie d’agosto: le assenze del presidente Toti e dell’assessore Giampedrone dalla seduta odierna del consiglio regionale fanno saltare la discussione di ben 13 atti consigliari.

«Giunta regionale a ruote sgonfie – polemizza il consigliere regionale di Rete a Sinistra Gianni Pastorino - Dopo la pausa estiva ci troviamo subito in una situazione imbarazzante: Toti e Giampedrone, assenti per motivi istituzionali, si dimenticano di designare i colleghi delegati a rispondere alle interrogazioni che li riguardano. Decurtato pesantemente l’ordine del giorno del Consiglio, senza giustificazioni plausibili.

Per una Giunta che a inizio legislatura dichiarava che avrebbe lavorato anche a Natale, Capodanno e Ferragosto, quella di oggi è una vicenda che scade nel ridicolo. Forse nella testa di qualcuno le vacanze non sono ancora finite».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.