Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Terremoto ad Amatrice, soldi anche da Newport la città gemellata con Imperia

La delegazione ha visitato Montecarlo e Sanremo rimanendo affascinata dalle bellezze della costa di ponente

Imperia. Con una cena che si è svolta ieri sera ad “Italian Style” della famiglia Oneglio si è conclusa la visita della delegazione di Newport, la città negli Stati Uniti d’America gemellata con Imperia. Una visita in Riviera guidata dal sindaco Napolitano che ha dimostrato un forte attaccamento non solo alla città capoluogo di provincia, ma anche ai paesi colpiti dal terremoto dello scorso 24 agosto.

Proprio ieri il sindaco della città americana  ha consegnato un’offerta per i terremotati della città di Amatrice. “Un bel gesto – ha sottolineato il sindaco Carlo Capacci – da parte di una donna che amministra bene la sua città e che con questa iniziativa ha voluto dimostrare il suo attaccamento all’Italia duramente colpita per il sisma del mese scorso”.

La delegazione ha visitato Montecarlo  e Sanremo rimanendo affascinata dalle bellezze della costa di ponente, ma anche dalle Vele d’Epoca in occasione dell’ultimo raduno appena concluso. “Vivete in un posto davvero meraviglioso – ha detto il sindaco Napolitano – Mare, sole, spiagge, ma anche verde fanno di questo territorio le vostre principali eccellenze. Sta a voi saperle conservare per conquistare altri turisti, magari di Newport dove spiegherò quello che ho visto e ho fotografato durante il nostro soggiorno italiano”. Ad accompagnare la delegazione nelle visite guidate è stato il presidente del consiglio comunale Diego Parodi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.