Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Taggia e Camporosso pronte all’esordio in campionato di Promozione

Il Taggia a Varazze mentre il Camporosso riceve in casa il Certosa

Taggia. Dopo il buon risultato del Taggia in coppa Italia la squadra di Tirone cerca la conferma di una buona condizione nonostante il mancato passaggio del turno contro la Loanesi domenica scorsa. I giocatori del “Marzocchini” si recano a Varazze per la prima gara del campionato di Promozione 2016/2017, partita che cerca conferma di quanto fatto sinora. Il Camporosso invece affronta la sfida per consolidare la permanenza in Promozione contro il Certosa.

I due allenatori hanno ribadito l’importanza di partire con il piede giusto il campionato cosi:

Mister Tirone dopo la sconfitta subita domenica scorsa, che partita si aspetta dai suoi ragazzi ante il Varazze per la prima di campionato?

“Sicuramente mi aspetto una partita di qualità, cerchiamo di iniziare subito al meglio, siamo abbastanza pronti per la trasferta, purtroppo i miei giocatori hanno patito gli impegni contro Ceriale e Camporosso non arrivando al meglio alla resa dei conti contro la Loanesi ma posso ritenermi soddisfatto di ciò che ho visto in campo, continueremo a lavorare così.”

Voci danno Fiuzzi al Taggia, conferma questa affermazione?

“Non confermo, sono solo dicerie per quanto mi riguarda sono soddisfatto degli elementi attuali, il Taggia è una piazza che cerca sempre di valutare i giovani giocatori piuttosto lavoreremo lì sul mercato poiché ritengo che questa società sia un buon trampolino di lancio verso la prima squadra.”

Come ha preparato la partita contro il suo prossimo avversario?

“Conosco bene il Varazze, ora valuterò le condizioni dei miei ragazzi e farò la rifinitura lavorando sui punti chiave di questa squadra, in base al organico che avrò a disposizione porterò a compimento la preparazione.”

Quali obiettivi si pone per la stagione?

“Mi auguro di fare un campionato migliore di quello dell’anno passato, in più abbiamo ridisegnato la rosa con alcuni elementi importati come Alasia ad esempio, giovane un po’ introverso ma con delle grandi basi tecniche.”

Il mister del Camporosso invece è stato vicino alla squadra e ha preparato con cura il delicato impegno casalingo.

Mister Luci ci sveli gli animi alla vigilia di quest’impegno?

“Archiviato l’impegno in coppa Italia, mi aspetto una grande prestazione, durante il girone di qualificazione abbiamo un po’ provato tutta la rosa, ma ora è finito il tempo degli sperimenti, per di più davanti al nostro pubblico proveremo a dare il massimo per partire subito forti.”

Quali obiettivi si pone per la stagione?

“Ma sicuramente la salvezza innanzitutto, di fare un campionato tranquillo senza giungere ai play-out, non diventeremo matti ma ci proveremo match dopo match fino all’ultimo.”

E’ soddisfatto dell’organico a sua disposizione o cerca altri rinforzi?

“Ritengo che con l’arrivo di Trimboli possiamo archiviare il discorso mercato, non prevedo altri arrivi anche per il budget contenuto a nostra disposizione.”

Cosa può dirci riguardo all’avversario che incontrerà domenica?

“Il Certosa non verrà qua solo per farsi una scampagnata, si è arricchito di nuovi arrivi dovremo stare attenti al loro attacco specialmente Carruba. Non posso che chiedere impegno, grinta e cuore.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.