Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Stasera in consiglio comunale tanta carne al fuoco. Due ore per il question time della minoranza

Inizio alle 19.30, la parte del leone la faranno i gruppi di Fratelli d'Italia e del M5S

Sanremo. Sarà un consiglio comunale caldo questa sera a Palazzo Bellevue dove la minoranza in due ore interrogherà l’amministrazione su varie tematiche. Tanta carne al fuoco, ad esempio il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia rappresentato dai Consiglieri Comunali Luca Lombardi e Gianni Berrino, illustrerà cinque interpellanze e due ordini del giorno.

Nello specifico l’Ordine del Giorno riguarda la discarica denominata Lotto 6 Collette Ozotto e richiede la votazione del Consiglio Comunale in relazione alle motivazioni che hanno spinto la Giunta Comunale ad esprimere parere favorevole in data 22.06.16 al progetto di Variante AIA in cui si prevede che il percolato prodotto in discarica nel nuovo Lotto venisse indirizzato sul versante Sanremese e non come previsto originariamente e da progetto sull’afferente versante del Comune di Taggia.

Il secondo ordine del giorno depositato in data odierna dal Gruppo Consigliare Fratelli d’Italia AN è sulla problematica inerente la soppressione del servizio dei “Nonni Vigile”.

Le interpellanze riguardano il servizio di apertura e chiusura dei cancelli dei parchi pubblici rimasti aperti dal mese di Gennaio 2016 fini ai primi di Luglio 2016. Una seconda interpellanza chiede spiegazioni sulla co-organizzazione di  incontri politico/amministrativi pubblici da parte dell’Associazione politico/culturale  “Sanremo al Centro” con l’Amministrazione Comunale alla presenza di un dirigente pubblico del Comune di Sanremo . La minoranza non era presente agli incontri perchè non invitata nonostante i cartelli apposti a pubblicizzare l’incontro recassero la dicitura generica “incontro con i Consiglieri…”.

Una terza interpellanza chiede chiarimenti sulla riduzione di valore del complesso immobiliare RT in Zona San martino a seguito di cambio di destinazione d’uso dell’area con la conseguente riduzione del valore immobiliare che determinerà per Rt un ammanco di circa 2milioni di euro e di circa 600mila per il Comune di Sanremo.

Una quarta interpellanza Urgente sarà sulla problematica relativa alla concessione da parte del Amministrazione Comunale alla RAI dei locali siti presso il Padiglione Centrale della Villa Ormond e il  disagio che  verrà nuovamente  arrecato alle Società Sportive a seguito di nuovi spostamenti che dovranno affrontare le spesse a pochi giorni dalla ripresa dei corsi .Quali manifestazioni voglia organizzare l’Amministrazione all’intermo del teatro del Casinò di Sanremo in accordo con la Rai per favorirne la visibilità tramite le riprese televisive, per compensare il trasferimento di trasmissioni presso il Padiglione della Villa Ormond.

La quinta ed ultima interpellanza Urgente sulla presenza massiccia di Topi in Città. Tale problematica era già stata denunciata dai Consiglieri Lombardi e Berrino di  Fratelli d’Italia AN nel mese di Dicembre 2015 senza ad oggi una soluzione efficace.

Il M5S non sarà da meno. I pentastellati infatti presenteranno sei interrogazioni e una mozione dal titolo “Diritto al cibo uguale niente sprechi”. Nel dettaglio le sei interrogazioni sono:

- Interrogazione relativa alla tempistica per la riapertura dell’Auditorium Alfano
- Interrogazione per il ripristino della toilette nel Parco di Villa del Sole
- Interrogazione in merito al prolungamento dell’orario del divieto di transito alle automobili in strada San Martino
- Interrogazione in merito al posizionamento di rallentatori di velocità in frazione Poggio
- Interrogazione relativa al ripristino della piena fruibilità dell’area giochi posta in piazza della Libertà a Poggio
- Interrogazione urgente sull’indagine epidemiologica
Sanremo Attiva con la consigliera Francesca Antonelli presenterà tre ordini del giorno, un’interrogazione e un’interpellanza. Un odg chiederà di promuovere maggiormente la cultura con il bookcrossing, ossia lo scambio e condivisione gratuita di libri, il secondo ordine del giorno sulla lotta al punteruolo rosso delle palme e un terzo sulla situazione dell’Orchestra Sinfonica. Interrogazione urgente in merito al divieto di balneabilità nella spiaggia libera attrezzata del Tiro a Volo e infine un’interrogazione urgente sul presunto avvicendamento al vertice di Rivieracqua.
La consigliera Basso del Gruppo Misto presenta un’interpellanza relativa al degrado in cui versa l’area giochi adiacente la scuola elementare di Poggio, mentre Forza Italia con il consigliere Solerio presenterà un’interrogazione urgente relativa all’incarico professionale per la costituzione di parte civile nei confronti di dipendenti comunali imputati. Due le interrogazioni urgenti del consigliere Baggioli in relazione all’assegnazione da parte del Comune di Sanremo ad una agenzia, (N-Exit Srl), per la comunicazione istituzionale di determinate manifestazioni. Infine ancora il consigliere Solerio con un’interpellanza sui trattamenti pensionistici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.