Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Soldi dal patto anti evasione Entrate – Anci Liguria, a Imperia cala l’incasso: da 28 a 9mila euro

E' quanto emerge dai dati forniti dal Ministero dell'Interno e relativi al patto anti evasione siglato nel 2012 tra la Direzione regionale per Liguria dell'Agenzia delle Entrate con Anci Liguria

Imperia. Imperia è la provincia ligure meno virtuosa in termini di impegno nell’attività di contrasto all’evasione fiscale nel 2015. E’ quanto emerge dai dati forniti dal Ministero dell’Interno e relativi al Direzione regionale per Liguria dell’Agenzia delle Entrate siglato nel 2012 tra la Direzione regionale per Liguria dell’Agenzia delle Entrate con Anci Liguria. Secondo la stima l’importo che quest’anno verrà erogato a Imperia corrisponderà a 9 mila euro contro i 28 mila dell’anno precedente. Un trend al ribasso comunque in linea a quello nazionale.

A livello regionale registrano contributi inferiori anche La Spezia (28mila) e Bolano (quasi 16mila). Confermano invece il proprio andamento Rapallo (15mila) e Finale Ligure (6mila); mentre Genova e Lavagna alzano il proprio compenso. In particolare, il capoluogo riceverà per il terzo anno consecutivo un assegno di oltre un milione di euro (1.041.865,91 euro), confermandosi il più virtuoso dei Comuni Liguri e tra le municipalità italiane maggiormente impegnate nell’attività di contrasto all’evasione fiscale, dove ora è salita al secondo posto, dietro Milano e davanti a Torino. Seconda in regione si colloca Lavagna con un premio (29mila) di circa 5mila euro superiore a quello dello scorso anno.

“L’erogazione del contributo derivante dal patto anti evasione con Anci Liguria – osserva Alberta De Sensi, Direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate – è un aspetto importante, perché sottolinea la validità della collaborazione instaurata tra noi e gli enti locali liguri ed è un segno tangibile di come il nostro lavoro di contrasto all’evasione fiscale possa portare frutti positivi alla comunità, come si attendono i cittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.