Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Si è dimesso il vescovo Oliveri, 70 sacerdoti chiedono una benedizione del Papa per lui

A metà mese sarà celebrata una messa nella Cattedrale di San Michele come gesto di riconoscenza per l'ex governatore della Diocesi

Albenga/Imperia. E’ la fine di un’epoca che lascia anche una ferita aperta in Diocesi. Le dimissioni del vescovo Mario Oliveri, come detto, erano nell’aria da diverso tempo, si aspettava solo l’ufficialità del passaggio di consegne e quello c’è stato.

Ma ci sono 70 sacerdoti, da sempre fedelissimi sostenitori di Mario Oliveri, che lo hanno difeso a spada tratta anche nei momenti più cupi e difficili della chiesa albenganese. Sono 70 preti della Diocesi che da oggi ha un nuovo governatore, monsignor Borghetti arrivato lo scorso anno da Pitigliano su incarico del Papa. I sacerdoti hanno chiesto che il Papa possa benedire il vescovo Mario Oliveri dopo i suoi lunghi 26 anni al servizio della comunità diocesana che ora si stringerà attorno a lui in segno di ringraziamento, di riconoscenza e di affetto filiale giovedì 15 settembre alle 18 nella Chiesa Cattedrale di San Michele in Albenga, in concomitanza con l’apertura nelle Diocesi del Congresso Eucaristico Nazionale.  Tutti si aspettano che Papa Bergoglio possa esaudire questo desiderio, un gesto d’amore e di riconoscenza verso un presule che ha retto la Diocesi di Albenga e Imperia dal 1990 subentrando ad Alessandro Piazza. E si apre ora un altro capitolo: dove andrà ad abitare Oliveri? Il palazzo vescovile qualora dovesse diventare la sede di Borghetti ha necessariamente bisogno di essere ristrutturato. Il neo vescovo titolare vive al momento in un appartamento non lontano dalla cattedrale. Resterà li? Andrà al Palazzo Vescovile? Non è dato sapere. Come non si sa quale sarà la futura dimora di Oliveri. Si parla di un trasferimento al Seminario.

Intanto c’è una certezza. Monsignor Guglielmo Borghetti celebrerà il suo primo solenne pontificale come Vescovo Diocesano il giorno 29 settembre Solennità di San Michele Arcangelo nella Chiesa Cattedrale di Albenga alle ore 18. In tutto Dio sia lodato, benedetto e ringraziato”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.