Riviera24.it - Notizie Imperia e Provincia

Seborga, abbandona rifiuti di un cantiere: pizzicato dalle telecamere e multato

Con un'ordinanza di ingiunzione il sindaco ha ordinato al responsabile di pagare una sanzione pari a 610,00 euro

Seborga. Forse pensava di farla franca, ma il via vai del suo furgoncino bianco non è sfuggito all’occhio elettronico delle telecamere puntate sulla strada, che lo hanno ripreso in tutto il percorso.

E’ grazie al sistema di videosorveglianza del principato che si è potuto risalire al “furbetto” della spazzatura, che ha abbandonato in strada Olivà rifiuti provenienti da un cantiere di Negi, frazione di Perinaldo. Rifiuti che, per legge, andrebbero conferiti direttamente in discarica previo pagamento.

Chiamato in comune, l’uomo non ha potuto far altro che riconoscere la propria responsabilità, nonostante abbia provato a giustificarsi dicendo che non era lui l’autore dei fatti, bensì un operaio della sua ditta.

Con un’ordinanza di ingiunzione il sindaco ha ordinato al responsabile di pagare una sanzione pari a 610,00 euro.
La lezione è chiarissima: all’occhio del “Grande Fratello” non si scappa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.